Italia Serie A

Badia-Maccan: divorzio al veleno. Pedrazzi: 'Che delusione'

Scritto da Manuel Zobbio

Addio al veleno in casa Badia. Il jolly Danilo Maccan lascia la squadra biancoazzurra in maniera inaspettata. La risposta del club non si è fatta attendere. Ecco il comunicato ufficiale. “Danilo Maccan, prima (pilone e tallonatore) e terza linea, arrivato all’Amatori Rugby Badia Polesine nell’agosto del 2013, uno dei protagonisti della  vittoria del campionato di A2 2013-2014, capitano dell’inizio della stagione 2014-2015 sino alla fine di novembre scorso, lascia il rugby badiese. Spiega a nome dell’Amatori Rugby Badia Polesine e della Rugby Badia 1981, di cui è presidente, Massimiliano Dolcetto: “Il 4 gennaio 2015, siamo purtroppo venuti a conoscenza della decisione irrevocabile di Danilo Maccan di essere lasciato libero per poter giocare, vicino a casa sua, nel Pesaro in serie B, che pare gli abbia fatto una buona offerta soprattutto per inserirlo nello staff dal prossimo anno. Collegato a questa scelta sportiva c’è anche il desiderio del giocatore di stare più vicino a casa con i suoi familiari. L’Amatori Rugby Badia sta verificando, se è il caso o meno di intervenire per la sua sostituzione. In ogni caso anche con un preavviso temporale così limitato non sarà facile trovare un sostituto della stessa levatura. Oltre che nella prima squadra Danilo era impiegato come tecnico aggiunto nell’under 14 della Rugby Badia 1981: il suo posto verrà coperto da Marco Brogiato”. Aggiunge l’allenatore Roberto Pedrazzi: “Ho stimato Danilo e lo stimo ancora come giocatore, ma non più come persona. Si era presentato da noi quasi per caso nell’agosto del 2013 rivelandosi da subito uno dei migliori acquisti della stagione 2013-2014. Mi dispiace moltissimo che ci abbia detto di questa sua scelta così in ritardo: con me ha parlato solo lunedì scorso 5 gennaio alla ripresa degli allenamenti dopo la sosta natalizia. Averlo saputo prima potevamo completare il ritorno di Rossano Fagnani che si era detto disponibile a lasciare L’Aquila e così lo abbiamo perso perchè in questi giorni è passato al Cus Perugia.  Danilo Maccan ci ha messi in difficoltà perché poteva coprire diversi ruoli compresi quelli per noi importanti di tallonatore e pilone. Ripeto, gli confermo la mia stima come giocatore, ma come persona non più perché doveva essere con noi più onesto. Sono molto deluso”.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi