Italia Serie B

Bassano punta alla salvezza con Mazzantini in panchina.

Scritto da Manuel Zobbio

«Ora che abbiamo riconquistato la categoria non si può perderla», con questo dictat del presidente Fabio Mocellin, intervistato ieri da Il Giornale di Vicenza, comincia la stagione del Bassano«Ci aspetta un girone durissimo, il più tosto di tutti – anticipa il presidente – ma l’imperativo è conservare il tesoro della B in ogni modo. Il ricambio è assicurato dai migliori prodotti della nostra dispensa. Pescheremo spesso e bene dalle minors del vivaio per valorizzare la programmazione e gli investimenti compiuti per la crescita dei ragazzi di domani». 

Un vivaio che conta 250 tesserati e tre atleti convocati per l’Accademia Under 18 di Mogliano, due dei quali sono appena stati ceduti al Benetton Treviso. Made in Bassano sarà anche la squadra, che punta sulla conferma in blocco del gruppo che ha riconquistato lo scorso anno la categoria. Una sola la novità, in panchina, dove il n.9 Matteo Mazzantini è stato promosso head coach. L’ex azzurro si avvarrà dell’assistente Andrea Segafredo e della collaborazione del tandem di tecnici dell’Under 23, Candiago e Pierobon, con i quali costruire una sinergia indispensabile per garantire un una crescita al club.

«VeneziaMestre, Conegliano e Villorba si sono rinforzate un bel po’ – ha sottolineato intanto il ds Vittorio Filippucciil Tarvisium che affronteremo all’esordio in estema ha appena recitato da rivelazione nell’ultimo torneo, il Valsugana può contare su un settore giovanile di primissima fascia su cui fare riferimento, Casale e Villadose sono ostiche per antonomasia e solo della Bassa Bresciana abbiamo pochi elementi, ma parliamo di una realtà in netta lievitazione. Insomma, trovarne un paio di deboli è una mezza impresa, prepariamoci a soffrire e a sudare, sarà un percorso di spine e dolori».

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi