Eccellenza Italia

BUSTOS RIMANE A ROVIGO

Di seguito l’articolo a firma di Andrea Nalio per Il Resto del Carlino:

Quando ormai sembravano spalancate le porte di Brescia, ecco il colpo di scena: German Bustos continua la sua storia con il club rossoblu, diventando così il giocatore argentino con maggior militanza nella società rodigina. Il mediano di apertura di Mendoza, infatti, ha trovato l’accordo con il club di via Aiferi e rimarrà pertanto un altro anno alla corte di Polla Roux.
D’accordo con Rovigo (e confermato dal direttore sportivo Canale nelle scorse settimane) Bustos aveva cominciato a guardarsi attorno, trovando nel Brescia una società interessata ad ingaggiarlo, con la quale era stata intavolata una trattativa già ben avviata (proposto un biennale ai giocatore). Parallelamente però, le difficoltà del club rossoblu nel reperire una valida alternativa all’apertura (sfumata la pista Di Bernardo ed accantonata l’ipotesi Bocchino), hanno convinto la dirigenza rodigina a tentare l’ultimo affondo con Bustos, autore di una buona stagione ed ancora nel pieno delle forze. Un’opportunità che German ha colto al volo nel fine settimana, spiazzando i dirigenti bresciani ormai sicuri del suo arrivo in Lombardia ed irritati a causa dell’affare sfumato (che doveva chiudersi negli stessi giorni). Continua, dunque, il cammino di Bustos con la maglia rossoblu, in un percorso che lo porterà a disputare la sesta stagione con i bersaglieri. Mai, come in questa finestra di mercato, le strade di German e del Rovigo sembravano così distanti, tanto che, d’accordo con la società, aveva già avviato i contatti per trasferirsi altrove. Ma questa ormai è storia passata.
Sempre più difficile, intanto, il ritorno a Rovigo di Braam Immelman, a causa di una differenza economica troppo elevata tra domanda e offerta. Continua pertanto, la ricerca di un numero otto adatto alle caratteristiche del gioco di Roux, che sappia rompere placcaggi e guadagnare metri con l’ovale in mano.
Rimane viva la pista sudafricana, legittimando l’idea che la nuova terza centro arriverà da laggiù. Infine il mediano di mischia Stefano Canale, liberato dal Prato (ed accostato a Rovigo da voci rivelatesi infondate), è stato offerto al Rugby Palermo, squadra che partecipa al campionato di Serie B.
Chiuso l’affaire Bustos, rimane in piedi anche l’ipotesi Nicolò Fratini, apertura in forza a Badia nella scorsa stagione, ma di proprietà dei Crociati. L’interesse dei club rossoblu al mediano rodigino è dettato dalla volontà di costituire l’under 23, che richiederebbe più giocatori per ogni ruolo (almeno 3). Il cartellino di Fratini, tuttavia, è di proprietà della società emiliana, nei confronti della quale il Rovigo dovrebbe pagare il prezzo del cartellino per accaparrarsi il giocatore. L’alternativa è ottenere l’apertura in prestito, come avvenuto durante la stagione da poco conclusa per il Badia. In entrambi i casi, la società di via Alfieri dovrebbe sostenere un esborso di denaro, ostacolo che, in questi giorni, pare aver rallentato la trattativa tra Crociati e Rugby Rovigo.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi