Italia

Colpaccio Fir: Alain Rolland entra a far parte dello staff federale

Scritto da Manuel Zobbio

Alain Rolland, arbitro della Finale della Rugby World Cup 2007 e tre volte mediano di mischia della Nazionale irlandese, come consulente della Commissione Nazionale Arbitri. Ecco il comunicato Fir. L’ex direttore di gara irlandese, una lunghissima carriera sulla scena dei test-match alle spalle, concentrerà la propria opera sulla formazione degli arbitri internazionali italiani ma sarà attivamente coinvolto anche nei corsi riservati agli arbitri nazionali e parteciperà alla formazione dei giovani fischietti italiani con degli interventi presso l’Accademia arbitrale di Tirrenia. Il Presidente della FIR, Alfredo Gavazzi, ha dato il benvenuto a Rolland, che in carriera ha diretto l’Italia in otto occasioni, nella famiglia del rugby italiano: “Il settore arbitrale è un asset fondamentale per il rugby italiano e poter contare su direttori di gara di qualità è un aspetto essenziale per la crescita del gioco nel nostro Paese. Poter garantire ai nostri giovani arbitri più promettenti una formazione di alto livello è capitale nel continuo percorso di sviluppo del Rugby in Italia.  In questi anni l’apprezzamento per i nostri direttori di gara è cresciuto significativamente nei consessi aaainternazionali e sono molti i giovani arbitri, uomini e donne, che nelle ultime stagioni hanno avuto ruoli rilevanti in grandi manifestazioni. Voglio ringraziare Alain per aver accettato con entusiasmo l’incarico e sono sicuro che, anche grazie al suo contributo, non manchi molto a salutare il debutto di un nostro arbitro alla direzione di un match dell’RBS 6 Nazioni”. Maurizio Vancini, Presidente della Commissione Nazionale Arbitri, ha dichiarato: “Alain è stato uno dei più autorevoli e preparati direttori di gara ad aver calcato i palcoscenici del rugby internazionale negli ultimi quindici anni, siamo entusiasti di poter contare sulla sua competenza per offrire una preparazione di livello sempre crescente ai nostri arbitri più promettenti già seguiti dal nostro responsabile dello sviluppo di alto livello Giulio De Santis e siamo certi che i suoi interventi e la sua esperienza imprimeranno un contributo significativo alla crescita di tutto il settore arbitrale italiano, con effetti benefici su tutto il movimento”. “Non vedo l’ora di poter riprendere il lavoro già avviato in precedenza con Marius (Mitrea) ed iniziare da questa stagione a collaborare con Elia Rizzo, Emanuele Tomò e Maria Beatrice Benvenuti. Li seguirò sia di persona sul campo che attraverso un lavoro di analisi video, con dei resoconti di tutti gli incontri che dirigeranno, con l’obiettivo di contribuire alla loro formazione di alto livello. Ma sono anche entusiasta all’idea di lavorare con l’Accademia arbitrale e di poter mettere la mia esperienza a disposizione degli arbitri italiani emergenti. Ci concentreremo, nel processo formativo, sulle aree chiave del gioco e sul processo decisionale sul campo, un aspetto fondamentale per noi direttori di gara” ha dichiarato Rolland”.

 

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it, ha collaborato con il mensile Rugby! il settimanale lameta e sul web MondoRugby.com e il portale italiano della ERC (European Rugby Cup). Esperto di marketing e comunicazione, collabora dal 2008 con PiazzaRugby.it e con l'agenzia internazionale di sport management Global Sports Futures

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi