Benetton Treviso Eccellenza Guinness PRO12 Italia

Colpo Benetton: ecco Simone Ragusi

Scritto da Manuel Zobbio

Manca ancora l’ufficialità, ma pare ormai certo che uno dei primi colpi estivi della Benetton Treviso porterà il nome di Simone Ragusi. L’utiliy back della Rugby Rovigo è entrato in ottica biancoverde da ormai diversi mesi, complici le ottime prestazioni fornite in maglia rossoblù. Già ad inizio febbraio il Treviso aveva chiesto Ragusi come permit player alla società di via Alfieri, prestito alla fine non concesso (d’accordo con la Benetton) a causa della concomitante sfida del Rovigo nella finale del Trofeo Eccellragusi_simone_bigenza. Classe ’92, Ragusi ha mosso i primi passi da professionista nel massimo campionato italiano la scorsa stagione, nel Prato, squadra con la quale ha conquistato anche la finalissima del campionato di Eccellenza. In precedenza, un’importante esperienza formativa lo aveva spinto in Galles, nell’accademia degli Ospreys. Ingaggiato in estate dal Rovigo, ha confermato in campo grandissime qualità, compresa una capacità di adattamento in campo che lo fa spaziare dal vertice dello schieramento, all’ala, fino a ricoprire anche il ruolo di centro. Giocatore eclettico, rapido e sempre alla ricerca del varco per bucare le difese avversarie. L’approdo a Treviso rappresenta il giusto coronamento dopo due stagioni giocate ad alti livelli e un nuovo trampolino verso i più importanti palcoscenici internazionali. 

 

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi