Galles Guinness PRO12

Con Sam Davies gli Ospreys scommettono sul futuro

Scritto da Manuel Zobbio

Dopo aver confermato il giorno di Santa Lucia il centro Ashley Beck, entrato nella storia nel novembre 2007, quando a 17 anni e 222 giorni è stato il giocatore più giovane in assoluto ad esordire in Celtic League – il 21enne talento che si è fatto le ossa in Welsh Premiership nell’Aberavon, ma che vanta già 5 mete e 38 presenze in prima squadra (19 nel 2011) ha siglato un rinnovo biennale – gli Ospreys hanno “regalato” per Natale il suo primo contratto al 18enne Sam Davies. Il giovane prospetto, considerato il mediano d’apertura del futuro, ha siglato un contratto di formazione triennale, che gli consentirà di poter giocare anche con gli All Whites di Swansea, club con cui ha già all’attivo uno score di 77 punti in otto gare di Principality Premiership.

Ancora in attesa di esordire ufficialmente con gli Ospreys in prima squadra, Davies è stato incluso a sorpresa ad inizio stagione nella lista dei giocatori schierabili in Heineken Cup – in assoluto l’atleta più giovane nelle 24 squadre partecipanti alla competizione – segno dunque che gli Ospreys puntano molto su di lui per il futuro. Una cosa di cui è consapevole lo stesso giocatore, che si è detto però pronto a lavorare duramente per poter, tra un paio di stagioni, contendere la maglia numero 10 ad altri due giovani talenti, quali Matthew Morgan e Dan Biggar. Il tutto però senza trascurare gli studi scolastici.

Si tratta dell’ennesimo talento prodotto dal sistema di formazione costruito dagli Ospreys in questi anni – come sottolineato da Andrew Hore nel dare l’annuncio del primo contratto offerto a Davies – un sistema che non ha rivali per quanto riguarda il numero di giocatori scoperti e formati localmente, poi portati a giocare sulla scena internazionale. Un sistema che ha garantito agli Ospreys di essere la realtà che da più giocatori alla nazionale del Galles, ma che rappresenta soprattutto una garanzia tecnica per la formazione di un giocatore con il suo potenziale, che con l’ambiente giusto e lo stimolo in più di poter vestire la maglia della propria regione, potrà diventare forse un nuovo campione.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi