Eccellenza Italia

Due nuovi innesti nello staff del Mogliano

Scritto da Manuel Zobbio

Aldo Giacomo

Alberto Zambon

Mogliano Rugy è lieta di comunicare l’inserimento nello staff della squadra seniores (e non solo), di due nuove giovani risorse. Si tratta del fisioterapista Giacomo Aiolo e del preparatore atletico Alberto Zambon.

Giacomo Aiolo è nato a Venezia il 20/12/1992 e risiede a Maerne. Si è laureato in Fisioterapia nel 2014 e attualmente sta seguendo un corso di specializzazione in terapia manuale ortopedica e manipolazioni. Lavora presso un poliambulatorio di Oriago, dove si pratica fisioterapia ortopedia sportiva. Andrà ad affiancare i riconfermati Dottor Valter Meneghetti (responsabile medico), la Dottoressa Virginia Dotto (quest’anno ancora più a stretto contatto con la squadra seniores) ed il responsabile della fisioterapia, Tommaso Cattaneo.

Alberto Zambon è nato a treviso il 19/08/1993. Studia scienze motorie ed è ormai prossimo alla laurea. Nella sua carriera ha svolto il ruolo di istruttore in varie palestre per poi divenire istruttore specializzato nella pesistica olimpica e nell’allenamento funzionale. Aveva iniziato il rapporto di collaborazione con il Mogliano Rugby già dalla stagione scorsa, durante la quale è stato preparatore del settore giovanile Under 14/16/18. Da quest’anno, lavorerà insieme al responsabile della preparazione fisico atletica del Mogliano Rugby, Giorgio Da Lozzo, ormai alla terza stagione con i colori biancoblu.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi