Emisfero Sud Sud Africa

Eastern Province, Paul Perez licenziato!

Scritto da Manuel Zobbio

La Eastern Province Rugby ha annunciato la rescissione con effetto immediato del contratto con il trequarti ala Paul Perez. Considerato un elemento chiave per gli EP Kings anche per la stagione 2015, il samoano a quanto spiegato dalla Union sarebbe letteralmente scomparso per un paio di giorni nel corso dell’ultima settimana, senza autorizzazioni e senza dare spiegazioni, rimanendo completamene irraggiungibile per tuta la durata dell’assenza.

L’EP Rugby President, Cheeky Watson, ha spiegato che la Union era impegnata nelle procedure per il rinnovo del permesso di lavoro di Perez e si è trovata costretta ad informare il Department of Home Affairs di tale assenza. Al suo ritorno, anche a seguito del licenziamento da parte dei King, le autorità hanno preso in carico la sua posizione, ma è più che probabile che il visto non gli venga rinnovato e che debba lasciare il Sud Africa.

Watson ha quindi spiegato, in una nota ufficiale, che gli EP Kings sono tristi e scontenti per il volgere degli eventi, anche perché Perez è un giocatore di talento ed era uno dei punti di forza della squadra, su cui la Union ritiene di aver investito molto, anche in termini di spese mediche e terapie riabilitative per  farlo recuperare al meglio dai problemi ad un ginocchio. Qualcosa però tra le parti si è evidentemente incrinato.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi