Italia Rugby Internazionale

Ecco l'Italia che affronterà l'Australia

Nick Mallett, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha annunciato la formazione che affronterà l’Australia domenica 11 settembre al North Harbour Stadium nel match inaugurale della Pool C della Rugby World Cup “Nuova Zelanda 2011”. L’incontro, in programma alle ore 15.30 locali, verrà trasmesso in diretta da Sky Sport 2HD alle ore 5.30 del mattino in Italia.
Per l’esordio nella settima Rugby World Cup, il CT degli Azzurri apporta due modifiche alla formazione titolare vista in Scozia lo scorso 20 agosto nell’ultimo test estivo prima della partenza iridata, con Alessandro Zanni al posto di Barbieri sul lato chiuso della terza linea ed il vice-capitano Leonardo Ghiraldini che riprende il proprio posto in prima linea nel ruolo di tallonatore.
Spazio dunque al triangolo allargato composta da Andrea Masi estremo e dalla coppia d’ali formata da Tommaso Benvenuti e Mirco Bergamasco che sale a quota 83 presenze, due sole in meno del fratello maggiore Mauro.
Tra i centri, spazio all’ormai consolidata coppia composta da Gonzalo Garcia e Gonzalo Canale, mentre in mediana Fabio Semenzato dirige la mischia azzurra dal primo minuto per la prima volta in carriera dopo aver esordito in febbraio contro l’Inghilterra nel 6 Nazioni. Divide la cabina di regia con il numero nove della Benetton Treviso il trentenne mediano d’apertura Luciano Orquera che, a ventinove anni ed undici mesi, conquista il suo primo cap iridato.
La terza linea è quella vista in campo dal primo minuto in marzo a Roma in occasione della vittoria sulla Francia con Alessandro Zanni e Robert Barbieri flanker e capitan Sergio Parisse in maglia numero otto.
Per la terza centro dello Stade Francais, che compirà ventotto anni all’indomani della sfida contro l’Australia, il match che apre il cammino italiano nella Rugby World Cup 2011 segna un traguardo prestigioso: Parisse è infatti l’ottavo Azzurro all-time a raggiungere il traguardo degli ottanta caps.
Confermata la seconda linea schierata a Murrayfield contro la Scozia, con il trentaduenne Cornelius Van Zyl chiamato, alla sua prima Coppa del Mondo ed al suo terzo cap assoluto, a dirigere la rimessa laterale dell’Italia in coppia con Carlo Del Fava.
In prima linea, insieme al rientrante vice capitano Ghiraldini, Mallett schiera come piloni i veterani Martin Castrogiovanni a destra ed Andrea Lo Cicero a sinistra. Il pilone catanese, alla quarta Rugby World Cup della carriera, conquista l’ottantanovesimo cap confermandosi l’Azzurro più presente tra quelli in attività ed il secondo assoluto dietro ad Alessandro Troncon.
In panchina trovano posto il giovane tallonatore Tommaso D’Apice, il pilone Lorenzo Cittadini, il seconda linea Marco Bortolami ed il flanker Paul Derbyshire, una mediana di riserva composta dai giovani Edoardo Gori e Riccardo Bocchino ed un trequarti versatile come Luke McLean.
L’Italia affronta l’Australia, domenica a North Harbour, per la sedicesima volta: i Wallabies, due volte campioni del mondo nel 1991 e nel 1999, sono una delle cinque Nazionali con cui l’Italia non ha mai conquistato risultati utili in passato.
Italia ed Australia non si sono mai affrontate nelle sei precedenti edizioni della Rugby World Cup.
La direzione di gara dell’incontro di domenica è affidata all’arbitro irlandese Alain Rolland.

15 Andrea MASI (Aironi Rugby, 61 caps)
14 Tommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, 8 caps)*
13 Gonzalo CANALE (Clermont-Auvergne, 68 caps)
12 Gonzalo GARCIA (Benetton Treviso, 22 caps)
11 Mirco BERGAMASCO (Racing-Metro Paris, 82 caps)
10 Luciano ORQUERA (Aironi Rugby, 24 caps)
9 Fabio SEMENZATO (Benetton Treviso, 5 caps)
8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 79 caps) – capitano
7 Robert BARBIERI (Benetton Treviso, 15 caps)
6 Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 54 caps)
5 Cornelius VAN ZYL (Benetton Treviso, 2 caps)
4 Carlo Antonio DEL FAVA (Aironi Rugby, 53 caps)
3 Martin CASTROGIOVANNI (Leicester Tigers, 78 caps)
2 Leonardo GHIRALDINI (Benetton Treviso, 38 caps)
1 Andrea LO CICERO (Racing-Metro Paris, 88 caps)

a disposizione
16 Tommaso D’APICE (Aironi Rugby, 2 caps)*
17 Lorenzo CITTADINI (Benetton Treviso, 6 caps)
18 Marco BORTOLAMI (Aironi Rugby, 85 caps)
19 Paul DERBYSHIRE (Benetton Treviso, 12 caps)
20 Edoardo GORI (Benetton Treviso, 5 caps)*
21 Riccardo BOCCHINO (Estra I Cavalieri Prato, 8 caps)*
22 Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 29 caps)
*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi