Galles Guinness PRO12 Il rugby è News

Galles innevato. Jonathan Davies aiuta dottori e infermieri a raggiungere l’ospedale

Scritto da Andrea Nalio

Una tormenta di neve, tanto feroce quanto insolita. Galles bloccato dall’Uragano Emma.

Lui, Jonathan Davies, centro degli Scarlets e della Nazionale dei Dragoni – fermo fino al termine della stagione per un serio infortunio al piede -, guarda fuori dalla finestra e non ci pensa due volte. ‘Non potevo rimanere in casa a fare nulla’.

Così il ragazzo, 29 anni, aiutato dalla sua fidanzata, si mette alla guida del suo fuoristrada. ‘Venerdì l’allenamento con gli Scarlets era stato annullato così abbiamo deciso di aiutare chiunque avesse bisogno di un passaggio’.

Grazie alla App, Next Door – applicazione che aiuta a connettere più persone che vivono nella stessa area e a scambiarsi informazioni in merito a notizie, servizi e aiuti di ogni genere -, Davies ha offerto la sua disponibilità a trasportare con la sua macchina persone in difficoltà nell’accedere ai mezzi pubblici.

Risultato: nel giro di poche ore il centro dei British & Irish Lions ha compiuto 12 viaggi aiutando dottori e infermieri a raggiungere l’Ospedale di Cardiff e poi le rispettive abitazioni. ‘E’ stato praticamente un servizio di taxi – minimizza il giocatore, che ha ricevuto il plauso della comunità locale -. Le strade erano in pessime condizioni, ma prendendoci il tempo e guidando con cautela, abbiamo fatto tutto in sicurezza’.

‘Non è stato semplice – ha concluso Davies, che ha voluto a sua volta applaudire il lavoro compiuto dai suoi concittadini -, ma molte persone hanno lavorato duramente durante la giornata per spalare la neve. Uno sforzo incredibile da parte di tutti’. (foto sito Lions)

Biografia

Andrea Nalio

Polesano, giornalista dal 2008, lavora come free lance a Londra e rappresenta l'anima operativa di RugbyMercato.it. Nel recente passato ha collaborato con i quotidiani Il Resto del Carlino e La Voce di Rovigo e condotto la trasmissione "Linea di Meta" per Radio Kolbe.
Ha pubblicato anche un libro: «Pepenadores. Insieme ai cacciatori di rifiuti»: Reportage sulla dignità dei riciclatori informali della discarica di Oaxaca (Messico).

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi