Galles Guinness PRO12

Galles: la ‘Gatland’s Law’ non piace. Williams: ‘Rischiamo di perdere i migliori’

Scritto da Andrea Nalio

‘Se fossi l’allenatore del Galles vorrei poter contare su tutti i miei migliori giocatori, indipendentemente da dove giocano’. La legge di Gatland, in Galles, non piace a tutti. L’ultimo ad esprimere il proprio pensiero in merito è stata la leggenda Shane Williams, preoccupata che in futuro altri big gallesi, attirati dalle sirene di altri campionati, siano costretti ad abbandonare la maglia dei Dragoni in mancanza dei 60 caps necessari se si gioca in un altro paese (condizione necessaria per essere convocati in Nazionale se si gioca all’estero, ufficializzata pochi giorni fa). ‘Capisco perché la federazione voglia fare questo – continua l’ex ala -; tutti vogliamo che i migliori restino, così da aumentare il livello delle nostre franchigie’.

‘Tuttavia – il Williams pensiero -, mancano ancora due anni alla coppa del Mondo e sono certo che arriveranno molte altre opportunità dai campionati esteri per i nostri migliori giocatori. Pensando a Rhys Webb, mi risulta difficile pensare che non sarà alla coppa del Mondo per via di questa regola’.

09.03.14 – England v Wales – RBS 6 Nations 2014 –
Shane Williams.
© Huw Evans Picture Agency

Biografia

Andrea Nalio

Polesano, giornalista pubblicista dal 2008, lavora come free lance a Londra e rappresenta l'anima operativa di RugbyMercato.it. Nel recente passato ha collaborato con i quotidiani Il Resto del Carlino e La Voce di Rovigo e condotto la trasmissione "Linea di Meta" per Radio Kolbe.
Ha pubblicato anche un libro: «Pepenadores. Insieme ai cacciatori di rifiuti»: Reportage sulla dignità dei riciclatori informali della discarica di Oaxaca (Messico).

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi