Altro Rugby Internazionale

Germania sempre più sudafricana?

Scritto da Manuel Zobbio

La Germania si riunisce per affrontare un tour in Sud America e affrontare il Brasile, nulla di eccezionale se pensiamo che la Germania è attualmente al 30esimo posto del ranking ufficiale World Rugby e il Brasile occupa invece il 39esimo posto!

Prima partita domani a Blumenau e secondo test a Dao Paulo per il 4 dicembre prossimo. La curiosità è data dal fatto che l’attuale c.t. dei tedeschi nonché coach del club Heidelberger RK (Qualification Cup), il sudafricano Kobus Potgieter, abbia inserito nel gruppo ben sei sudafricani: il terza linea Jaco Otto, il centro Paul Bosch, il terza linea Jarrid Els, il seconda linea Michael Poppmeier, il mediano d’apertura Raynor Parkinson e l’ala Hendrik van der Merwe.

Tra questi il più noto è certamente Bosch, che in patria ha vestito la maglia di Western Province, esperienze a livello di selezione anche per Els, con i Border, mentre Poppmeier proviene dal club False Bay di Cape Town. A livello universitario hanno giocato Otto, in Varsity Cup con NMMU, e Parkinson, con la University of Johannesburg. Da Bloemfontein arriva invece lo specialista del 7’s Van der Merwe.

Scorrendo i nomi però si nota che di tedesco vi sia un gran poco… a cominciare dal mediano di mischia australiano Sean Armstrong, nativo di Brisbane e un passato con la maglia del Sunnybank, ma che in Germania gioca dal 2007 ed ha guidato l’Heidelberger a ben 6 titoli consecutivi (qui la sua storia). Dalla Nuova Zelanda arriva l’estremo Sam Harris, mentre è argentino il compagno di club e mediano d’apertura Thomas van Gelderen. Inglese è Oliver Paine, mentre australiani sono i compagni di squadra Rob May, terza linea che con i suoi 36 anni è il “vecchietto” del gruppo, e l’estremo Jeremy Te Huia.

In totale sono 12 i giocatori del campionato domestico ad essere di formazione tedesca, tra questi due che non giocano nemmeno nei due gironi di Bundesliga, ma provengono dalla Bundesliga 2: Robert Lehmann e Eric Marks, entrambi classe 1996 e reduci dall’Europeo Under 19 di Lisbona.

Niente chiamata per l’ex flanker del San Donà Umberto Pilla e per l’ex Cavalieri Prato Clemens Von Grumbkow, ora in forza al Heidelberger RK. Così come è rimasto fuori dalla rosa anche Alan Kessen, n.8 argentino del SIC e già capitano dei Pumitas.

I giocatori militanti all’estero selezionati sono invece tre soltanto: la “stella” Chris Hilsenbeck, 23 anni, mediano d’apertura del Colomiers in ProD2, ed i tallonatori Rupert Cowan, inglese laureatosi a Cambridge, e Dale Gardner, militante nella National 2 e salito agli onori della cronaca nel marzo scorso per un drop messo a segno contro la Romania!

Germania, i convocati:

Heidelberger RK: Jaco Otto, Els Jarrid, Sean Armstrong, Hendrik van der Merwe, Raynor Parkinson, Arthur Zeiler*, Kenoma Brenner*, Samy Füchsel*, Michael Poppmeier, Paul Bosch

SC Neuenheim: Sam Harris, Thomas van Gelderen

TSV Handschuhsheim: Marcus Bender*

TV Pforzheim: Rob May, Jeremy Te Huia, Oliver Paine, Jörn Schröder*, Carlos Soteras-Merz*

SC 1880 Frankfurt: Mark Sztyndera*

RC Aachen: Eric Marks*

FC St. Pauli: Tom Behrendt*

Hannover 78: Pascal Fischer*

Luctonians RFC (Inghilterra): Dale Garner

US Colombiers (Francia): Chris Hilsenbeck

Richmond RC (Inghilterra): Rupert Cowan

SC Germania List: Daniel Koch*

RC Rottweil: Robert Lehmann*

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it, ha collaborato con il mensile Rugby! il settimanale lameta e sul web MondoRugby.com e il portale italiano della ERC (European Rugby Cup). Esperto di marketing e comunicazione, collabora dal 2008 con PiazzaRugby.it e con l'agenzia internazionale di sport management Global Sports Futures

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi