Guinness PRO12 Zebre

Gli Aironi vogliono vincere contro Glasgow

Nell’ottavo turno di RaboDirect PRO12 gli Aironi vanno a caccia domani della seconda vittoria stagionale ospitando allo Zaffanella di Viadana alle 14,30 i Glasgow Warriors. Dopo aver battuto Edimburgo, i nero-argento (sempre a punti nelle gare casalinghe con i bonus ottenuti contro Ulster e Cardiff) tentano di completare la doppietta contro le formazioni scozzesi.

Per farlo, coach Phillips ed il suo staff optano per sei cambi nel XV di partenza rispetto alla sfida di Cork contro Munster. Tra i trequarti tornano titolari Giulio Toniolatti all’ala (gli lascia il posto Giovanbattista Venditti) e Matteo Pratichetti, che rimpiazza l’influenzato Gilberto Pavan a primo centro.

Cambia in toto invece la mediana, dove tornano Tito Tebaldi e Naas Olivier, con Tyson Keats e Luciano Orquera comunque pronti ad entrare a gara in corso.

In terza linea Nick Williams torna a vestire la maglia numero 8, con Simone Favaro e Nicola Cattina confermati dopo l’ottima prova offerta contro Munster. L’ultimo cambio riguarda la seconda linea, dove Quintin Geldenhuys sostituisce Joshua Furno e fa coppia con Marco Bortolami. Non cambia invece la prima linea, con Fabio Staibano e Matias Aguero piloni e Fabio Ongaro tallonatore.

Anche Glasgow si presenta allo Zaffanella con alcuni cambi rispetto alla formazione che una settimana fa ha inflitto la prima sconfitta stagionale alla capolista Ospreys. Rientra titolare l’ex Puma Federico Aramburu all’ala, mentre è confermata la mediana con Chris Cusiter e Duncan Weir, miglior marcatore del PRO12 dopo i primi 7 turni con 98 punti e l’85% dalla piazzola. Conferma all’estremo anche per Peter Murchie, in meta l’anno scorso contro gli Aironi sia all’andata che al ritorno, quando Glasgow vinse allo Zaffanella 17-16 conquistando l’unico successo esterno della stagione. Recuperi importanti anche nel pacchetto di mischia: in seconda linea ritorna il capitano Ali Kellock a far coppia con la stella nascente del rugby scozzese Richie Gray, mentre in prima linea si rivede Ryan Grant.

LE FORMAZIONI

AIRONI: 15 Ruggero Trevisan; 14 Giulio Toniolatti, 13 Andrea Masi, 12 Matteo Pratichetti, 11 Sinoti Sinoti; 10 Naas Olivier, 9 Tito Tebaldi; 8 Nick Williams, 7 Simone Favaro, 6 Nicola Cattina; 5 Marco Bortolami (cap), 4 Quintin Geldenhuys; 3 Fabio Staibano, 2 Fabio Ongaro, 1 Matias Aguero.
A disp.: 16 Roberto Santamaria, 17 Salvatore Perugini, 18 Luca Redolfini, 19 George Biagi, 20 Josh Sole, 21 Tyson Keats, 22 Luciano Orquera, 23 Gabriel Pizarro. All.: Rowland Phillips.

GLASGOW WARRIORS: 15 Peter Murchie; 14 Federico Aramburu, 13 Alex Dunbar, 12 Troy Nathan, 11 Tommy Seymour; 10 Duncan Weir, 9 Chris Cusiter; 8 Johnnie Beattie, 7 John Barclay, 6 James Eddie; 5 Ali Kellock (cap), 4 Richie Gray; 3 Ed Kalman, 2 Dougie Hall, 1 Ryan Grant.
A disp.: 16 Finlay Gillies, 17 Gordon Reid, 18 Mike Cuasck, 19 Rob Verbakel, 20 Ryan Wilson, 21 Henry Pyrgos, 22 Graeme Morrison, 23 Stuart Hogg. All.: Sean Lineen.

Dall’Ufficio Stampa degli Aironi

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi