Rugby Internazionale

Gli ultimi 12 mesi di Warren Gatland da Dragone: ‘2 obiettivi. Sei Nazioni e Coppa del Mondo’

Scritto da Andrea Nalio

Non è ancora finita l’esperienza in Galles per Warren Gatland. L’allenatore neozelandese, che saluterà i Dragoni dopo la coppa del Mondo in Giappone (leggi qui chi lo sostituirà), vuole lasciare il team e in generale il rugby gallese a un alto standard.

‘E’ il mio ultimo anno – ha dichiarato il coach alla stampa – e sarà pieno di pressioni perché voglio lasciare l’incarico dicendo che la Nazionale è a un livello altissimo’.

Gatland, nominato selezionatore del Galle nel 2007, ha ben chiari i suoi obiettivi dei prossimi 12 mesi. ‘I due tornei che contano davvero sono il Sei Nazioni e la Coppa del Mondo. E in entrambe le competizioni vogliamo dare il massimo; sarebbe fantastico vincere il Sei Nazioni nuovamente e magari anche la Coppa. Questi sono gli obiettivi del prossimo anno’.

Nonostante la pressione avvertita tuttavia Gatland non nasconde anche un sano sentimento di eccitazione rivolto ai prossimi mesi. ‘Sin dal mio arrivo in Galles mi sono sentito benvenuto e non vedo l’ora di vivere i prossimi mesi in questo paese’.

Biografia

Andrea Nalio

Polesano, giornalista dal 2008, lavora come free lance a Londra e rappresenta l'anima operativa di RugbyMercato.it. Nel recente passato ha collaborato con i quotidiani Il Resto del Carlino e La Voce di Rovigo e condotto la trasmissione "Linea di Meta" per Radio Kolbe.
Ha pubblicato anche un libro: «Pepenadores. Insieme ai cacciatori di rifiuti»: Reportage sulla dignità dei riciclatori informali della discarica di Oaxaca (Messico).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi