Italia

I Cavalesto si tengono stretto Wakarua

Scritto da Manuel Zobbio

Dopo la promozione in serie A2 l’Unione Rugby Prato Sesto non intende affatto smobilitare, ma punta a una salvezza senza patemi d’animo. In un’intervista rilasciata a Filippo Mazzoni su “La Nazione”, il direttore sportivo Marco Randelli assicura che la società è al lavoro per trattenere i migliori giocatori della rosa. La squadra sarà affidata anche nella prossima stagione al duo formato da Rima Wakarua e Luis Otano. Per il mediano d’apertura neozelandese, equiparato italiano, si era parlato di un possibile ritorno ai cugini, i Cavalieri Prato. Ma Randelli smentisce seccamente. <<Non se ne parla, ha un altro anno di contratto con noi>>. Intanto il club ha confermato che chiederà una deroga per poter schierare in campo Otano anche l’anno prossimo.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi