Emisfero Sud Francia Notizie di RugbyMercato Rugby Internazionale Sud Africa Top 14

I Lions continuano a perdere i pezzi. Anche Andries Coetzee verso l’Europa?

Scritto da Andrea Nalio

L’indiscrezione è stata offerta da Midi Olympique e quindi ripresa dai media di tutta Europa, segno che un altro grande colpo di mercato potrebbe veder protagonista una squadra di Top14; il Tolone infatti avrebbe raggiunto l’accordo con l’estremo dei Lions Andries Coetzee, pronto a firmare un contratto triennale per trasferirsi in Francia.

Coetzee, classe 1990, contribuirebbe a impreziosire una linea arretrata già composta da Ashton, Tuisova, JP Pietersen, Bonneval, Nakosi.

Il possibile passaggio dell’estremo in Europa ha portato alla luce anche la situazione dei Lions che da due stagioni stanno perdendo giocatori attirati dai soldi europei.

Ruan Dreyer, Franco Mostert, Jaco Kriel (chiamati da Johan Ackermann, ex campione d’Italia con Calvisano, allenatore di Gloucester nonché ex guida dei Lions) sono solo alcuni degli atleti che hanno salutato il Sud Africa per l’Europa. E, inevitabilmente, indebolito una franchigia che nelle ultime due stagioni ha sfiorato il Super Rugby grazie alla qualità della propria rosa.

Biografia

Andrea Nalio

Polesano, giornalista dal 2008, lavora come free lance a Londra e rappresenta l'anima operativa di RugbyMercato.it. Nel recente passato ha collaborato con i quotidiani Il Resto del Carlino e La Voce di Rovigo e condotto la trasmissione "Linea di Meta" per Radio Kolbe.
Ha pubblicato anche un libro: «Pepenadores. Insieme ai cacciatori di rifiuti»: Reportage sulla dignità dei riciclatori informali della discarica di Oaxaca (Messico).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi