Benetton Treviso Emisfero Sud Galles Guinness PRO12 Irlanda News Rugby Internazionale Scozia Sud Africa Super Rugby Zebre

Il board ha deciso: la Celtic sarà a 14 squadre. Grazie anche a 7 Milioni di ragioni…

Scritto da Andrea Nalio

Il board della Celtic League ha deciso. A partire dalla prossima edizione (che prenderà il via la prima settimana di settembre) il Pro 12 diventerà Pro 14 con l’ingresso ufficiale di Cheetahs e Southern Kings. Nonostante l’annuncio ufficiale verrà dato la prossima settimana, la BBC ha confermato che i vertici del torneo continentale si sono trovati concordi nell’allargare il format della competizione. Sarà un torneo a due gironi da 7 dove, in ognuno, parteciperanno: un team scozzese, uno sudafricano, uno italiano e due team irlandesi e gallesi. Le prime classificate si qualificheranno di diritto alle semifinali mentre le seconde e terze classificate giocheranno uno spareggio per accedere ai play off. Una delle ragioni principali che hanno portato al parere favorevole è senza dubbio di ragione economica. L’accordo di sei anni con le due franchigie sudafricane garantirà al board celtico un aumento delle entrate parti a quasi 7 Milioni di Euro a stagione (diritti televisivi e non solo) i quali, sommati ai 15 Milioni che già entrano nelle casse del torneo annualmente, aiuterà – stando alla stampa britannica – a ridurre il gap con le maggiori realtà europee.

Biografia

Andrea Nalio

Polesano, giornalista pubblicista dal 2008, lavora come free lance a Londra e rappresenta l'anima operativa di RugbyMercato.it. Nel recente passato ha collaborato con i quotidiani Il Resto del Carlino e La Voce di Rovigo e condotto la trasmissione "Linea di Meta" per Radio Kolbe.
Ha pubblicato anche un libro: «Pepenadores. Insieme ai cacciatori di rifiuti»: Reportage sulla dignità dei riciclatori informali della discarica di Oaxaca (Messico).

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi