Eccellenza Italia

Il Rovigo blinda Van Niekerk e pensa a Swanepoel

Scritto da Manuel Zobbio

Joe Van Niekerk rimarrà in rossoblu anche la prossima stagione, come riferito da Andrea Nalio sulle pagine de Il Resto del Carlino:

Il centro sudafricano, ma di formazione italiana, ha infatti firmato il rinnovo con il club di via Alfieri, spazzando via le voci che lo volevano diretto verso altri lidi. Così, dopo le conferme di Basson e Mahoney (e Montauriol), la dirigenza rossoblu ha blindato anche Joe, confermando la volontà di costruire una squadra di vertice. Nel frattempo, schiarita anche sul fronte Quaglio. Il pilone rodigino si incontrerà giovedì con i vertici della Vea Femi Cz Rugby Rovigo Delta, per discutere di un rinnovo che appare adesso sempre più probabile. Nelle scorse settimane, il Calvisano aveva avanzato un offerta a Bibi, che tuttavia sembra orientato a rimanere ancora al Battaglini. Invece è difficile che, nel prossimo campionato, il centro Ross Me Cann vesta la maglia rossoblu. Il giocatore di origini scozzesi, ma di formazione italiana, sembrava inizialmente in procinto di trasferirsi a Rovigo. Con il passare dei giorni, gli obiettivi di Frati e De Rossi hanno cambiato direzione. Fuori anche l’apertura Davide Duca: l’atleta non è stato confermato. Chi, invece, è diventata un’occasione per le formazioni d’Eccellenza è la seconda-terza linea del Mogliano, Meyer Swanepoel. Il giocatore sudafricano, già autore di una stagione molto positiva in biancoblù, ha giocato le semifinali da protagonista, diventando il leader del pacchetto del Marchiol. Con il contratto in scadenza, diversi club del campionato italiano hanno posato gli occhi su di lui. Rovigo, in questo momento, ha concentrato altrove gli sforzi tuttavia, alla luce delle diverse novità che coinvolgeranno la mischia, un pensiero a Swanepoel potrebbe essere fatto. Con gli addii in seconda linea a Reato e Tumiati ed in terza linea a Persico, l’arrivo di un elemento in mischia appare scontato. Meglio se polivalente, così di ricoprire senza difficoltà entrambi i ruoli in caso di necessità. E proprio Swanepoel, schierato numero otto in semifinale a causa dell’assenza di Steyn, è in grado di ricoprire tutti i ruoli dal 4 all’8. L’unico ostacolo potrebbe essere rappresentato dallo status di straniero, anche se le qualità del giovane sudafricano (197 cm per 112 kg) servirebbero ad un pack come quello rossoblu che, nelle prossime settimane, dovrà essere per forza di cose rifondato.

 

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi