Benetton Treviso Guinness PRO12

Il XV del Treviso per gli Ospreys

Sono sei in totale i cambi decisi da Franco Smith nel XV di partenza del Benetton Treviso, rispetto alla formazione sconfitta a Cardiff domenica scorsa dai Blues.

I Leoni affronteranno il team gallese degli Ospreys, vincitori della competizione solo due stagioni fa, e tra le tre squadre ad essere uscite imbattute dallo Stadio Monigo lo scorso anno.

Trequarti pressoché invariati per la formazione biancoverde, con la sola eccezione del rientro in mediana di Alberto Chillon al posto di Simon Picone.

Confermato, quindi, con la maglia numero 10 Kristopher Burton, autore di una prova maiuscola con diciotto punti totali, tra cui due splendidi drop, al Cardiff City Stadium.

Le novità principali, tuttavia, riguardano la mischia. In prima linea spazio a Diego Vidal al tallonaggio e a Pedro Di Santo a destra, con Enrico Ceccato che subentra in panchina.

In seconda, vengono preferite le doti di dinamismo di Benjamin Vermaak, che farà così coppia con capitan Antonio Pavanello tra i saltatori.

Cambiamenti sostanziali anche in terza, con Marco Filippucci schierato numero 8 e Gonzalo Padrò flanker assieme al confermato Francesco Minto.

In panchina, tra i trequarti, si rivede anche l’ala Michele Sepe.

Il Benetton Treviso insegue sabato 17 settembre alle 15 allo Stadio Monigo il primo successo stagionale, dopo le due sconfitte contro Connacht e Blues.

Gli Ospreys, secondi in classifica dopo la vittoria all’ultimo minuto contro Edinburgh, non costituiscono certo l’avversario più abbordabile, nonostante le tante assenze di Nazionali, da una parte e dall’altra, che caratterizzeranno il match.

La franchigia di Swansea farà, poi, nuovamente visita a Treviso a novembre per la seconda giornata di Coppa Europa.

Dirige l’incontro il fischietto gallese Neil Hennessy.

Questa la formazione:

15 Ludovico Nitoglia, 14 Benjamin De Jager, 13 Ezio Galon, 12 Luca Morisi, 11 Brendan Williams, 10 Kristopher Burton, 9 Alberto Chillon, 8 Marco Filippucci, 7 Francesco Minto, 6 Gonzalo Padrò, 5 Benjamin Vermaak, 4 Antonio Pavanello (capitano), 3 Pedro Di Santo, 2 Diego Vidal, 1 Michele Rizzo
A disposizione: 16 Enrico Ceccato, 17 Matteo Muccignat, 18 Augusto Allori, 19 Valerio Bernabò, 20 Manoa Vosawai, 21 Willem De Waal, 22 Simon Picone, 23 Michele Sepe
Head Coach: Franco Smith.

Dal sito web del Treviso.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi