Inghilterra Notizie di RugbyMercato Rugby Internazionale

Inghilterra ko, interviene Clive Woodward: ‘Giocatori stanchi, devono riposare’

Scritto da Andrea Nalio

‘Finito il Sei Nazioni, i club dovrebbero lasciare a riposo i Nazionali. Contro Francia e Scozia i giocatori sembravano molto stanchi’. A parlare al termine di un Sei Nazioni tutt’altro che memorabile per l’Inghilterra è Sir Clive Woodward campione del Mondo con la Rosa nel 2003. L’ex selezionatore alla BBC ha analizzato il momento della Nazionale e dei propri giocatori, in difficoltà e sconfitti in tre partite consecutive. Woodward ha sostenuto che una delle ragioni principali legate al calo di condizione degli atleti di Jones sia legata al tour estivo dei Lions, evento principale di una stagione che non ha conosciuto pause da allora. ‘Dei 41 uomini protagonisti in Nuova Zelanda – la tesi del coach -, 16 erano inglesi, 12 gallesi, 11 irlandesi e 2 scozzesi. Prendete l’esempio di Maro Itoje. Durante il Sei Nazioni non era lo stesso giocatore visto in campo con i Lions’.

Una delle ragioni che spinsero Woodward a lasciare l’incarico di selezionatore della Nazionale fu proprio un problema legato alla selezione degli atleti. ‘Come allenatore hai bisogno di maggior controllo sui ragazzi – ha continuato -. E questo è stato alla base del mio addio alla Nazionale. I contratti centralizzati tra team e federazione, come hanno in Galles e Irlanda, aiuterebbero i giocatori, anche sotto l’aspetto della forma fisica’.

Biografia

Andrea Nalio

Polesano, giornalista dal 2008, lavora come free lance a Londra e rappresenta l'anima operativa di RugbyMercato.it. Nel recente passato ha collaborato con i quotidiani Il Resto del Carlino e La Voce di Rovigo e condotto la trasmissione "Linea di Meta" per Radio Kolbe.
Ha pubblicato anche un libro: «Pepenadores. Insieme ai cacciatori di rifiuti»: Reportage sulla dignità dei riciclatori informali della discarica di Oaxaca (Messico).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi