Guinness PRO12 Scozia

John Hardie sospeso per uso di cocaina

Scritto da Andrea Nalio

John Hardie, flanker dell’Edinburgh e della Nazionale scozzese è stato sospeso tre mesi in seguito all’uso di cocaina. ‘Cattiva condotta’, recitano i comunicati ufficiali, anche se l’uso di sostanze è stato scritto e chiacchierato da più parti. ‘Mi scuso per aver creato questa situazione. Ho deluso tutti’, le parole del 29enne neozelandese, che con la Scozia ha giocato 16 match. Hardie tornerà disponibile a metà gennaio. ‘John ha capito il grave errore commesso in qualità di atleta professionista e si è preso tutte le responsabilità. Come club non tolleriamo questi tipi di comportamenti’, ha dichiarato un portavoce della franchigia scozzese.

Biografia

Andrea Nalio

Polesano, giornalista pubblicista dal 2008, lavora come free lance a Londra e rappresenta l'anima operativa di RugbyMercato.it. Nel recente passato ha collaborato con i quotidiani Il Resto del Carlino e La Voce di Rovigo e condotto la trasmissione "Linea di Meta" per Radio Kolbe.
Ha pubblicato anche un libro: «Pepenadores. Insieme ai cacciatori di rifiuti»: Reportage sulla dignità dei riciclatori informali della discarica di Oaxaca (Messico).

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi