Guinness PRO14 Scozia

John Hardie sospeso per uso di cocaina

Scritto da Andrea Nalio

John Hardie, flanker dell’Edinburgh e della Nazionale scozzese è stato sospeso tre mesi in seguito all’uso di cocaina. ‘Cattiva condotta’, recitano i comunicati ufficiali, anche se l’uso di sostanze è stato scritto e chiacchierato da più parti. ‘Mi scuso per aver creato questa situazione. Ho deluso tutti’, le parole del 29enne neozelandese, che con la Scozia ha giocato 16 match. Hardie tornerà disponibile a metà gennaio. ‘John ha capito il grave errore commesso in qualità di atleta professionista e si è preso tutte le responsabilità. Come club non tolleriamo questi tipi di comportamenti’, ha dichiarato un portavoce della franchigia scozzese.

Biografia

Andrea Nalio

Polesano, giornalista dal 2008, lavora come free lance a Londra e rappresenta l'anima operativa di RugbyMercato.it. Nel recente passato ha collaborato con i quotidiani Il Resto del Carlino e La Voce di Rovigo e condotto la trasmissione "Linea di Meta" per Radio Kolbe.
Ha pubblicato anche un libro: «Pepenadores. Insieme ai cacciatori di rifiuti»: Reportage sulla dignità dei riciclatori informali della discarica di Oaxaca (Messico).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi