Benetton Treviso

La formazione del Treviso per il Biarritz

Cambia poco rispetto all’ultima di Heineken Cup, il pareggio 26-26 contro gli Ospreys, Franco Smith per la sfida di domani contro i baschi del Biarritz.
Luke McLean viene schierato come estremo, con Ludovico Nitoglia che si schiera così all’ala, nell’unico cambio tra i trequarti.
Davanti, invece, l’unica modifica riguarda la terza linea, dove Robert Barbieri viene dirottato a flanker al posto di Benjamin Vermaak e Paul Derbyshire indosserà la maglia numero 8.
In panchina tre novità in tutto, con Diego Vidal pronto come tallonatore di riserva e una mediana bis costituita da Edoardo Gori ed Alberto Di Bernardo.

Questa la formazione di partenza:

15 Luke McLean, 14 Ludovico Nitoglia, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi, 11 Brendan Williams, 10 Kristopher Burton, 9 Tobias Botes, 8 Paul Derbyshire, 7 Alessandro Zanni, 6 Robert Barbieri, 5 Corniel Van Zyl, 4 Antonio Pavanello (capitano), 3 Lorenzo Cittadini, 2 Enrico Ceccato
1 Michele Rizzo.
A disposizione: 16 Diego Vidal, 17 Ignacio Fernandez Rouyet, 18 Pedro Di Santo, 19 Valerio Bernabò, 20 Manoa Vosawai, 21 Marco Filippucci, 22 Edoardo Gori, 23 Alberto Di Bernardo.
Head Coach: Franco Smith.

 IL XV BASCO

Schiera una delle formazioni più forti possibili la squadra francese del Biarritz, che affronta il Benetton Treviso nella terza giornata di Heineken Cup, allo Stadio Monigo, domani con calcio d’inizio alle 14:30.
Mancheranno, tuttavia, due elementi chiave nel gioco dei transalpini, come il terza linea Harinordoquy (nella foto) ed il mediano di mischia Yachvili.
A sostituirli, saranno comunque rispettivamente Faure e Lesgourgues, visto in estate al Junior World Championship Under 20.
Dietro, rientra Traille, per una coppia di centri dinamica e d’esperienza con Baby, con dirottamento di Bosch all’apertura.
Velocità pura nel triangolo allargato con l’ex estremo dell’Inghilterra mondiale Balshaw, assieme allo statunitense Ngwenya e a Bolakoro.
In mischia, da tener d’occhio i primi cinque uomini, con il francese Barcella assieme all’ex All Black Johnstone e con August al tallonaggio.
In seconda, tutta l’esperienza di Thion e la potenza di Taele, visto in passato anche a Parma.

Questa la formazione:

15 Iain Balshaw, 14 Takudzwa Ngwenya, 13 Benoit Baby, 12 Damien Traille, 11 Ilikena Bolakoro, 10 Marcelo Bosch, 9 Yann Lesgourgues, 8 Florian Faure, 7 Talalelei Gray, 6 Wenceslas Lauret, 5 Pelu Taele, 4 Jerome Thion, 3 Campbell Johnstone, 2 Benoit August, 1 Fabien Barcella.
A disposizione: 16 Romain Terrain, 17 Yvan Watremez, 18 Sylvain Marconnet, 19 Jean-Baptiste Roidot, 20 Benoit Guyot, 21 Julien Peyrelongue, 22 Charles Gimenez, 23 Dane Haylett-Petty.
Head Coach: John Isaac/Serge Milhas.

Dall’Ufficio Stampa del Treviso

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi