Altro Italia Rugby Internazionale

MARTEDÌ A ROVIGO AZZURRINI CONTRO PUMITAS

Battuti, ma comunque in grado di uscire a testa alta dal Monigo di Treviso dopo la sconfitta contro i Baby-Blacks nel turno inaugurale del Junior World Championship, gli Azzurrini dell’Italia U20 hanno fatto rientro ieri sera all’Hotel Capital di Rovigo, loro quartier generale durante il mondiale italiano.

E proprio da Rovigo, martedì sera, inizierà il vero mondiale della squadra di Andrea Cavinato che alle ore 20.10 scenderà sul campo del “Battaglini” nel derby latino contro i Pumitas.

Per Nicola “Bibi” Quaglio, unico atleta rodigino convocato dal tecnico Andrea Cavinato per i Mondiali U20, un’occasione da non mancare per cercare di conquistare il primo risultato utile nel torneo e, a livello personale, per scendere in campo davanti al pubblico di casa in un incontro internazionale.

Pilone sinistro nato e cresciuto nelle giovanili del Club rossoblù, con cui ha raggiunto quest’anno la finale del Campionato Italiano d’Eccellenza, l’Azzurrino chiama a raccolta la “città in mischia” in vista del derby latino di martedì.

Già ieri il pubblico di Treviso è stato meraviglioso in occasione del nostro esordio contro i Baby-Blacks – racconta Quaglio – e sono sicuro che anche Rovigo, martedì sera, non sarà da meno. Invito il mio pubblico, il più bello e caloroso d’Italia, a non farci mancare il proprio sostegno per l’impegno contro i Pumitas: sarà un match ancora più duro rispetto a quello di ieri sera. Contro la Nuova Zelanda non avevamo nulla da perdere, contro l’Argentina, invece, il nostro obiettivo è solo uno: la vittoria”.

Avere l’opportunità di vestire la maglia della Nazionale e di cantare l’Inno di Mameli davanti alla mia famiglia, ai miei amici, a tutte le persone che mi hanno visto crescere come persona e come giocatore è qualcosa che già adesso mi emoziona moltissimo”.

Spero in una grande risposta da parte della città, il pubblico di Rovigo dovrà essere il sedicesimo uomo in campo, vestire idealmente la maglia azzurra insieme a noi e farci sentire il proprio affetto: noi ricambieremo cercando di regalare emozioni e soddisfazioni a tutti coloro che verranno a sostenere l’Italia”.

Solitamente taciturno, Quaglio non si sottrae quando mancano pochi giorni al suo possibile esordio in Azzurro davanti al pubblico di casa: “Ieri contro la Nuova Zelanda ci siamo sacrificati, e credo che la mischia abbia costruito una prestazione consistente: impegno, cuore e sacrificio sono qualità che a questa Italia U20 non mancano e che vogliamo mettere in campo anche martedì sera davanti al pubblico di Rovigo”.

Per gli Azzurrini, dopo una notte di riposo, la sfida ai Pumitas è già iniziata con la video analisi della sfida persa dagli argentini a Padova contro il Galles, mentre domani sono in programma due allenamenti sul campo a Boara Polesine ed a Badia prima del Captain’s run di lunedì sera al Battaglini.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi