Eccellenza Italia Rumors

Mogliano saluta Ravalle e Steyn

Scritto da Manuel Zobbio

Braam Steyn

Due dei punti fermi della mischia di Mogliano sono destinati a fare le valigie a fine campionato. Lo svela La Tribuna di Treviso sull’edizione odierna nella quale fa il punto sul mercato del team veneto che sa già di dover cambiare guida tecnica. A Umberto Casellato, destinato alle Zebre, succederà con tutta probabilità Francesco Mazzariol. Si comincia con le partenze. Massimiliano Ravalle, 25enne pilone destro catanese, si prepara a salutare l’Italia per cercare fortuna all’stero. Sembra sia già d’accordo con l’Agen, formazione appena retrocessa in ProD2 francese. Un altro pezzo pregiato in partenza è Braam Steyn, terza centro sudafricano del 1992 che ha fatto benissimo da quando ha raggiunto l’Italia nel dicembre scorso. Per lui la prossima fermata è Calvisano. Anche il mediano di mischia Alberto Lucchese difficilmente rimarrà. Su di lui ci sono Rovigo e Viadana. Poi l’ala e piazzatore Nicolò Fadalti, classe 1988, che fa gola a tanti, mentre potrebbero non essere rinnovati i contratti di Luciano Rodriguez e Cristian Cerioni.

In arrivo per ora soltanto ipotesi, come quella, già riportata su queste pagine, del possibile ingaggio di Nicola Benetti dalle Fiamme Oro. Una trattativa oggettivamente non semplice per Mogliano. In terza linea interessano due elementi del Prato che con la partenza del duo tecnico Frati-De Rossi potrebbe smembrarsi: si tratta di Alberto Saccando, flanker o numero otto del 1986 e Giacomo Bernini, classe 1989, bravissimo come terza centro ma utilizzabile anche in seconda linea. Appetibile anche il pilone destro Cosma Garfagnoli, anche lui dei Cavalieri.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi