Francia Inghilterra Premiership Top 14

Montpellier vuol creare una dinastia: arrivano anche Picamoles, Fofana e Huget?

Scritto da Andrea Nalio

Il Montpellier è alla ricerca di un numero otto di fama internazionale e i radar dei dirigenti francesi pare siano arrivati fino a Northampton. Secondo quanto informa la stampa francese infatti potrebbe essere Louis Picamoles il regalo di Altrad dopo il forte rallentamento sul fronte Rory Grice. Il neozelandese di Grenoble, 27 anni, è infatti stato rinviato a giudizio per il presunto stupro di una giovane donna, situazione che ha fatto raffreddare gli entusiasmi a Montpellier. Così, ecco la nuova pista Picamoles (31 anni e oltre 60 caps con la Francia), avvicinato con una proposta biennale. Il ritorno in Francia della terza centro è un’opzione presa in seria considerazione dai media oltralpe, che hanno sempre esaltato le caratteristiche tecniche di ‘King Luis’.

Oltre alla terza linea poi, circolano con insistenza anche i nomi di Wesley Fofana (29 anni) e Yoann Huget (29). Il centro di Clermont potrebbe trasferirsi a Montpellier tra un anno, terminando con una stagione di anticipo il suo rapporto sportivo con i gialloblu (da valutare l’eventuale contropartita economica); stesso timing dell’ala del Tolosa, legata ai rossoneri da un altro anno di contratto.

 

Biografia

Andrea Nalio

Polesano, giornalista pubblicista dal 2008, lavora come free lance a Londra e rappresenta l'anima operativa di RugbyMercato.it. Nel recente passato ha collaborato con i quotidiani Il Resto del Carlino e La Voce di Rovigo e condotto la trasmissione "Linea di Meta" per Radio Kolbe.
Ha pubblicato anche un libro: «Pepenadores. Insieme ai cacciatori di rifiuti»: Reportage sulla dignità dei riciclatori informali della discarica di Oaxaca (Messico).

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi