Rugby Economy Video

Ogni scarpa ha il suo ruolo

Scritto da Manuel Zobbio

Con oltre 100 anni passati nel realizzare materiale tecnico e capi di abbigliamento per il mondo del rugby, Canterbury può vantare una profonda conoscenza delle esigenze specifiche di questo sport. Esperienza e tecnologia sono dunque le basi su cui è stata creata la nuova linea di scarpe da gioco per la stagione 2013/14, scarpe che vogliono differenziarsi proprio per l’essere state disegnate su misura per le specifiche esigenze di ogni ruolo.

Canterbury vuol così dimostrare quell’attenzione ai dettagli, anche piccoli, che però sul campo fanno la differenza. Per questo ha lanciato quattro nuove e differenti linee di scarpe, due per ogni reparto.

Per i trequarti vi sono i modelli Control e Speed.

“The Control” è la scarpa dedicata ai calciatori: leggera e stretta attorno al piede, promette un confort eccellente. I sei tacchetti sono studiati per garantire una buona flessibilità alla suola, senza però compromettere la stabilità, mentre il materiale e i dettagli sono studiati per migliorare la potenza e la precisione nei calci.

“The Speed” è invece la scarpa ideale per le ali e tutti i giocatori veloci in generale. Anche questa a sei tacchetti, promette le giuste flessibilità e stabilità della tomaia, ma è stata studiata nello specifico per rendere più fluidi i movimenti, favorendo accelerazioni e cambi di direzione. Particolarmente leggera, è dotata di tacchetti compositi in nylon e alluminio.

Per gli avanti della squadra Canterbury ha invece disegnato “Phoneix” e “Stampede”.

Studiata per seconde e terze linee “the Phoenix” è una scarpa leggera per favorire la corsa e il salto in rimessa laterale, ma che garantisce allo stesso tempo un sufficiente supporto e un’adeguata protezione. Realizzata per durare nel tempo e pensata proprio per lo stile di gioco della mischia, Phoenix promette di essere un eccellente supporto al gioco degli avanti.

“The Stampede” è invece l’alternativa più robusta, studiata per resistere agli impatti più duri e al gioco più fisico. Dotata di otto tacchetti e perfetta per le prime linee, Stampade garantisce un’eccellente trazione in mischia. Il tessuto sintetico morbido con cui è realizzata garantisce confort, ma allo stesso tempo resistenza e maggiore protezione nelle situazioni di contatto con l’avversario.

Control, Speed, Phoenix e Stampede sono ora presentati al pubblico con la nuova campagna stampa “Make the Team”, intesa a sottolineare come le scarpe siano pensate alle singole esigenze individuali dei giocatori, perché la squadra possa dare il meglio nel suo complesso. Per questo nel video promozionale non sono stati utilizzati giocatori famosi, ma il brand ha collaborato con gli Old Reigations, club del South West London, quasi a voler sottolineare come il legame sia in primis con il mondo del rugby di base.

L’azienda Canterbury è nata in Nuova Zelanda nel 1904 e recentemente diventata di proprietà inglese; la gamma di Canterbury va dai prodotti tecnici per l’attività sportiva, passa da quelli legati alle più grandi squadre di Rugby come England , Springbok, Leicester Tigers, Leinster e Benetton Rugby, ed arriva fino ai prodotti casual dedicati al tempo libero, tutti quanti contraddistinti dalla qualità che, dal 1904 , fa di Canterbury of New Zealand uno dei brand più apprezzati al Mondo.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi