Inghilterra Premiership Rugby Internazionale

O’Shea diplomatico: 'Lusingato dall'Italia, ma resto agli Harlequins'. E i tifosi scherzano: 'Prendetevi Lancaster…'

Scritto da Manuel Zobbio

‘Sono lusingato delle voci che mi accostano alla panchina italiana. Ma non vado da nessuna parte perchè il mio lavoro è qui, agli Harlequins’. Una risposta diplomatica rilasciata per allontanare – almeno per il momento – i rumors sul suo prossimo incarico. Ad offrirla a Rugbymercato.it è stato Conor O’Shea, Director of Rugby degli Harlequins, a margine della sfida vinta dai suoi arlecchini per 38 a 7 contro i London Irish. O’Shea, ex estremo dell’Irlanda e alla guida della squadra londinese dal 2010, è ormai prossimo a diventare il selezionatore della Nazionale italiana, considerato inoltre il suo contratto in scadenza a fine stagione con gli Harlequins. Tuttavia, dato il lungo cammino che in stagione attende il suo team – per il momento al quarto posto in classifica – O’Shea ha voluto mantenere la via dell’equilibrio, indicando come ‘normali’ le voci di mercato che accostano gli allenatori alle varie squadre. Anche i tifosi degli Harlequins sono al corrente della possibilità di salutare il loro allenatore a fine stagione. ‘Perchè l’Italia non prende Lancaster, in questo momento è libero…’, sorridono i tifosi Quins, non ancora pronti a privarsi del loro allenatore, che nel 2012 li ha guidati alla prima storica affermazione in Premiership. (foto Telegraph.co.uk)

 

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it, ha collaborato con il mensile Rugby! il settimanale lameta e sul web MondoRugby.com e il portale italiano della ERC (European Rugby Cup). Esperto di marketing e comunicazione, collabora dal 2008 con PiazzaRugby.it e con l'agenzia internazionale di sport management Global Sports Futures

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi