Italia Rugby Internazionale

Parisse: "Il nostro mondiale inizia domani"

Per Nick Mallett, il Cariparma Test Match contro il Giappone di domani sera (ore 20.45, diretta La7/Sky Sport2HD), primo impegno agonistico dopo la preparazione estiva ai Mondiali, segna il commiato dal pubblico italiano dopo quattro anni. Dopo la Rugby WorldCup neozelandese del prossimo settembre, il tecnico sudafricano lascerà infatti il ruolo di CT azzurro e la sfida contro il XV nipponico diventa l’occasione per salutare i tifosi italiani: “I tifosi migliori al mondo, il loro entusiasmo e la capacità di supportare la squadra sono stati incredibili. La vittoria di marzo contro la Francia, con il pubblico che non voleva lasciare gli spalti, rimarrà il mio ricordo più bello” ha detto oggi Mallett nel corso della conferenza stampa pre-partita, affiancato dal manager della Nazionale Luigi Troiani e da capitan Sergio Parisse.

“Rispettiamo molto il Giappone – ha proseguito Mallett – che è cresciuto molto negli ultimi quattro anni e nell’ultimo periodo ha raggiunto risultati importanti battendo Nazionali come Tonga e Fiji ed arrivando ad esserci molto vicino nel ranking. Per noi sarà una sfida importante e non semplice: noi scendiamo in campo con un pack d’esperienza ed una linea arretrata giovane, loro hanno marcato belle mete coi propri trequarti. Sarà una sfida interessante”.

“Per me sarà l’ultima volta davanti al pubblico italiano che, ripeto, è straordinario: anche quando sono delusi, i nostri tifosi sono sempre molto vicini alla squadra e domani spero di fare una bella partita per salutarli nel migliore dei modi. Ma, al di là di tutto, ammetto di essere molto focalizzato sui Mondiali e sul lavoro che abbiamo fatto e che ci aspetta, più che sul fatto di allenare per l’ultima volta davanti al pubblico italiano anche se non è semplice lasciare un Paese meraviglioso come l’Italia” ha aggiunto il CT.

“Sarà importante vedere la squadra sotto pressione in un test-match per capire se anche i più giovani hanno la capacità di reagire e giocare bene con una squadra come il Giappone, che è più forte a mio avviso di Russia e Stati Uniti che troveremo nel girone mondiale. Andiamo in campo con una squadra che unisce esperienza e nuove soluzioni, sarà lo stesso in Scozia: dopo queste partite tireremo le somme in vista del viaggio in Nuova Zelanda”.

“Credo che questa squadra sia un bel mix di giocatori esperti e volti nuovi – è intervenuto capitan Sergio Parisse – e che si tratti di un gruppo completo in ogni aspetto. Mentalmente siamo sicuri di quelli che sono gli obiettivi da raggiungere e delle nostre potenzialità, abbiamo lavorato molto sia fisicamente che tecnicamente in questo periodo e mai in passato avevamo fatto tanto rugby in vista di un Mondiale. E’ un aspetto positivo e domani avremo un primo riscontro del lavoro svolto: speriamo di iniziare da subito a costruire nel migliore dei modi il nostro cammino verso gli obiettivi mondiali”.

“L’obiettivo – ha detto ancora Parisse – è quello di andare ai quarti di finale alla Coppa del Mondo, vogliamo raggiungere questo obiettivo per noi stessi e per Nick che credo di poter dire è stato il tecnico più coinvolto che abbiamo avuto. Nonostante sappia di andare via ci è sempre molto vicino e questo è fantastico, noi giocatori lo apprezziamo molto”.

L’entusiasmo dell’ambiente azzurro sembra contagiare anche Luigi Troiani, 47 caps e 294 punti in Azzurro tra il 1985 ed il 1995, da un anno manager della Nazionale: “E’ una squadra molto forte, sarebbe stato bello e divertente viverla da giocatore ma già poterne essere il manager mi rende sinceramente orgoglioso” ha detto il dirigente azzurro.

Nel pomeriggio l’Italia ha svolto un allenamento di rifinitura sul prato del “Manuzzi”, completando così la preparazione alla sfida di domani sera.

Queste le formazioni in campo nel Cariparma Test Match di domani sera al “Dino Manuzzi” di Cesena:

Cesena, Stadio “Dino Manuzzi” – sabato 13 agosto 2011, ore 20.45

Cariparma Test Match – diretta La7/Sky Sport 2HD

ITALIA – GIAPPONE

Italia: McLean; Toniolatti, Sgarbi, Pratichetti M., Benvenuti T.; Bocchino, Gori; Parisse S. (cap), Bergamasco Ma., Zanni; Bortolami, Geldenhuys; Cittadini, Ghiraldini, Lo Cicero
A disposizione: D’Apice, Castrogiovanni, Van Zyl, Derbyshire, Canavosio, Orquera, Canale
All. Mallett

Giappone: Webb; Endo, Taira, Nicholas, Usuzuki; Arlidge, Tanaka; Holani, Leitch, Kikutani (cap); Kitagawa, Ives; Hatakeyama, Horie, Hirashima
A disposizione: Yuhara, Fujita, Thompson, Nishihara, Hiwasa, Tupuailai, Williams
All. Kirwan

Arb. Poite (Francia)
G.d.l. Garces (Francia), Gauzere (Francia)
Tmo: Redmond (Inghilterra)

PRECEDENTI

Giocate 4/Vittorie Italia 4/Pareggi 0/Vittorie Giappone 0

Italia – Giappone 36-12; St. Vincent 18.08.2007 TM
Giappone – Italia 6-52;  Tokyo 11.06.2006 TM
Giappone – Italia 19-32; Tokyo 24.07.2004 TM
Italia – Giappone 25-3; Padova 21.04.1977 TM

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi