Benetton Treviso Guinness PRO12

Pochi cambi per il Treviso contro gli Scarlets

Pochi cambiamenti e scelte pressochè obbligate per il Benetton Treviso che affronta domani alle 15 allo Stadio Monigo gli Scarlets nella quinta giornata del RaboDirect PRO12.

La formazione gallese evoca piacevoli ricordi al team di Franco Smith, che proprio contro il XV allenato da Nigel Davies esordì lo scorso anno nel torneo celtico, con una vittoria passata alla storia il 4 settembre 2010.

I Leoni arrivano, inoltre, da un altro momento chiave per il rugby italiano, la prima vittoria all’estero nella manifestazione, ottenuta venerdì scorso contro i Warriors a Glasgow.

Pochi i cambi nelle file dei biancoverdi rispetto all’ultimo incontro.

Tra i trequarti nessuna modifica e Smith conferma anche all’ala Tommaso Iannone, dopo la buona prova offerta al Firhill.

Le uniche modifiche sostanziali riguardano la prima linea, dove Enrico Ceccato sostituisce Diego Vidal ed Augusto Allori subentra a Pedro Di Santo, sostituito anche in panchina dall’esordiente Carlo Fazzari, pilone arrivato a Treviso in estate da Padova.

Formazione titolare:

15 Ludovico Nitoglia, 14 Tommaso Iannone, 13 Ezio Galon, 12 Luca Morisi, 11 Brendan Williams, 10 Kristopher Burton, 9 Alberto Chillon, 8 Marco Filippucci, 7 Francesco Minto, 6 Manoa Vosawai, 5 Benjamin Vermaak, 4 Antonio Pavanello (capitano), 3 Augusto Allori, 2 Enrico Ceccato, 1 Michele Rizzo.
In panchina: 16 Diego Vidal, 17 Matteo Muccignat, 18 Carlo Fazzari, 19 Valerio Bernabò, 20 Gonzalo Padrò, 21 Willem De Waal, 22 Simon Picone, 23 Alberto Di Bernardo.
Head Coach: Franco Smith.

IL XV DEGLI SCARLETS

Sei cambi in totale per la squadra di Nigel Davies, rispetto alla sconfitta con il Leinster di settimana scorsa, in quella che è stata la partita numero 5000 della storia del team gallese.

Il tecnico dei dragoni deve rinunciare agli infortunati Daniel Evans, Andy Fenby, Dominic Day, Aaron Shingler e a Josh Turnbull.

Per questo ha deciso di affidarsi a Richie Pugh in terza linea, proponendo anche Aled Thomas come apertura con spostamento di Dan Newton ad estremo. Parte ancora dall’inizio anche il giovane Liam Williams all’ala.

Questa la formazione scelta:

15 Dan Newton, 14 Lee Williams, 13 Nick Reynolds, 12 Gareth Maule, 11 Liam Williams, 10 Aled Thomas, 9 Ruki Tipuna, 8 Ben Morgan, 7 Richie Pugh, 6 Rob McCusker, 5 Damian Welch, 4 Lou Reed, 3 Rhys Thomas, 2 Emyr Phillips, 1 Iestyn Thomas (capitano).
A disposizione: 16 Craig Hawkins, 17 Phil John, 18 Rhodri Jones, 19 Craig Price, 20 Johnathan Edwards, 21 Gareth Davies, 22 Adam Warren, 23 Dale Ford.
Head Coach: Nigel Davies.

Dal sito web del Treviso.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi