Inghilterra Premiership

Pochi contributi ai club minori: London Welsh pronti all'azione legale?

Scritto da Manuel Zobbio

London Welsh sul piede di guerra. La società inglese, che attualmente occupa l’ultimo posto in Premisership (12 sconfitte in altrettante partite), sarebbe intenzionata a cominciare un’azione legare per contrastare la differenza di contributi che in Inghilterra vengono destinati ai singoli club. Differenza dettata dall’importanza delle singole società; stando infatti alle lamentele dei Welsh, club come Leicester, Northampton o Saracens percepirebbero attorno ai 4 milioni di sterline a stagione, mentre società meno prestigiose – come ad esempio i London Welsh – non porterebbero a casa più di 1.5 milioni l’anno. “Se avessimo avuto più soldi a disposizione – così i dirigenti dei London Welsh – avremmo costruito una squadra più competitiva. Questa è la differenza maggiore tra una squadra che lotta per il vertice e una squadra che lotta per non scendere di categoria”.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi