Eccellenza Italia

Posticipi di Eccellenza: le ultime dalle sedi

Per l’esordio dei campioni d’Italia del Petrarca Padova contro il Cammi Calvisano, il coach Presutti non lascia nulla al caso e schiera una formazione collaudata e di grande esperienza. L’incontro in programma domani alle ore 15.00 allo Stadio Plebiscito, sarà trasmesso in diretta su RAI SPORT 1 e contestualmente in streaming sul portale www.raisport.rai.it.

Attesa anche a Reggio dove la formazione emiliana si affaccia per la prima volta nella sua storia rugbistica al rugby di vertice affrontando il Femi Cz Rovigo. Questo il programma degli incontri fissati per domenica 9 ottobre.

Ore 15.00
RAI SPORT 1 – www.raisport.rai.it
Petrarca Padova v Cammi Calvisano

Ore 16.00
Rugby Reggio v Femi-CZ Rovigo

LE ULTIME DELLE SEDI

PETRARCA PADOVA – CAMMI CALVISANO

PADOVA
Debutto casalingo per il Petrarca campione d’Italia, che affronta DOMANI, domenica 9 ottobre, il Cammi Calvisano nella prima giornata del campionato di Eccellenza.
La gara è in programma allo stadio Plebiscito, calcio d’inizio alle 15, diretta su RAI SPORT 1  e contestualmente in streaming sul portale www.raisport.rai.it. Arbitro Damasco di Napoli, giudici di linea Mitrea e Lento, quarto uomo Masetti.
“Una gara difficile, contro una squadra neopromossa, ma con molta esperienza”, spiega l’allenatore bianconero Pasquale Presutti. “Una formazione ambiziosa, contro cui ho pensato di schierare un Petrarca collaudato, nel quale comunque troveranno spazio anche i numerosi giovani promettenti che stanno emergendo”.
Da quest’anno il dottor Alessandro Banzato, imprenditore e vicepresidente del Petrarca che ama stare dietro le quinte, dopo 14 anni nella dirigenza del club apparirà ora anche sulle maglie con la sua azienda, le Acciaierie Venete. Un lteriore gesto d’amore nei confronti della società bianconera. “Il campionato
sarà ancor più difficile dell’anno scorso”, spiega, “perché alle solite squadre si aggiunge anche qualche attore nuovo, come lo stesso Calvisano che affrontiamo al debutto. L’obiettivo sono i play-off, abbiamo fiducia nella
squadra e nello staff, consapevoli delle difficoltà. Una stagione che affrontiamo con le giuste ambizioni, ma anche con grande serenità”.
Indisponibili Bezzati, Gatto e D’Agostino, e per precauzione tenuti a riposo
Tveraga e Kingi, ecco la formazione annunciata dai tecnici Presutti e Bot.
Hickie, Bortolussi, Neethling, Bertetti, Spragg, Walsh, Travagli, Palmer,
Barbini, L. Persico, Cavalieri, Sutto, Leso, Costa Repetto, Alonso. A disp.:
Damiano, Gega, Caporello, Giusti, Targa, Billot, Sanchez, Morsellino.

CALVISANO (a seguire)

RUGBY REGGIO – FEMI CZ ROVIGO

REGGIO
Fervono i preparativi in casa rossonera per la grande giornata che domani, domenica 9 ottobre, vedrà il Rugby Reggio affacciarsi per la prima volta nella massima serie del rugby italiano.
Sarà una giornata destinata a lasciare un segno indelebile nella storia del club reggiano, che per l’occasione giocherà in un monumento dello sport cittadino, lo Stadio Mirabello.
Alle ore 16.00 il fischio d’inizio di questa prima giornata di Eccellenza per i Diavoli che si troveranno di fronte un avversario di indubbio valore, i rossoblu del Rugby Rovigo  vicecampioni d’Italia.
Non sarà un esordio facile per gli uomini di Manghi e Ravazzolo, che però sono fortemente motivati a ben figurare in questo incontro, molto importante per il club ma anche per tutta la città, come ci conferma il capitano Cristian Bezzi: “Siamo eccitati per questo evento storico per Reggio. Il Rovigo è un avversario ostico e di grande valore; è chiaro che noi dobbiamo essere confidenti nei nostri mezzi e osare, non dobbiamo avere timori reverenziali, ma scendere in campo per dare battaglia e giocare a rugby ottanta minuti, dando il massimo.”
L’allenatore Roberto Manghi racconta l’avvicinarsi all’esordio contro il Rovigo: “Trovare una formula per battere il Rovigo prima di una partita non è certo facile. Noi possiamo contare su una squadra competitiva in tutti i reparti, con i trequarti veloci che sanno muovere bene il pallone e con una mischia che sa essere penetrante e può diventare vincente. Cercare di mantenere il possesso e lasciare pochi palloni al Rovigo potrebbe essere la nostra arma vincente, ma chiaramente dovremo confrontarci con la squadra che nella passata stagione ha dominato il campionato italiano, perdendo solo in finale. Siamo comunque pronti alla sfida, in campo cercheremo di fare del nostro meglio, ma soprattutto vogliamo divertire, anche se siamo consci che non ci attende un’impresa facile. Sono fiducioso però che la città di Reggio saprà sostenerci in questa battaglia, facendo sentire dalle tribune il suo calore alla squadra.”
Al termine dell’allenamento di rifinitura i tecnici hanno convocato ventisette atleti, la probabile formazione vede schierati in campo; Jones; Castagnoli, Apperley, Halse, Larini; Griffiths, Cigarini; Moore, Perrone, Balsemin; Pulli, Bezzi (cap); Cagna, Bigi, Fontana. A disposizione: Lanfredi, Rizzelli, Riccardo, Scalvi, Delendati, Torlai, Carretta, Bricoli, Biancaniello, Carra, Carbone, Mora.
Questa la terza arbitrale designata dalla Federazione per la prima giornata dei rossoneri: Arb.: Vivarini (Padova), Gdl Serchiani (Padova) e Marchesin (Venezia), Quarto Uomo: Sibillin (Treviso).
Per trasformare questo incontro storico in una grande festa per tutti gli sportivi e le famiglie che verranno domani allo stadio, la società ha organizzato alcune attività collaterali: già un’ora prima dell’inizio della partita sarà possibile vivere un momento di aggregazione per tutti i tifosi nella zona antistante lo stadio, dove per la giornata sarà allestita un’Area Ospitalità, in cui si effettuerà anche il Terzo Tempo al termine dell’incontro. Per l’intervallo è stata programmata una sfilata in campo di tutte le squadre del settore giovanile rossonero, dall’under 6 all’under 20. Infine all’interno dello stadio sarà allestita una mostra d’arte “L’arte del Rugby”, mostra itinerante di importanti artisti italiani che hanno realizzato appositamente opere con sfondo tematico sul gioco della palla ovale, ideata da Patrizia Lodi e Vittorio Zanini, inaugurata giovedì scorso a Milano alla conferenza di presentazione del Campionato di Eccellenza.

ROVIGO
Riparte dallo stadio Mirabello a Reggio Emilia la caccia ai playoff della Femi-CZ VEA Rugby Rovigo Delta.
Domenica, 9 ottobre, alle ore 16,00, i rossoblù giocano in trasferta incontrando la squadra dei “Diavoli” del Rugby Reggio, novità del Campionato di Eccellenza.
Per questo primo incontro ufficiale Paul Roux ha dovuto fare i conti con gli infortuni che hanno falcidiato la rosa.
La qualità dei giocatori a disposizione permette di apprestare una formazione competitiva che cercherà di mettere in pratica il duro lavoro svolto nella preparazione precampionato.
Esordio ufficiale con la maglia rossoblu per Lombardi, Cristiano e Barry, mentre in pachina aspettano il cap in Eccellenza con Rovigo: De Marchi, Wilson e Lorenzo Lubian, oltre al nuovo arrivato Marsh, già sottoposto agli accertamenti sanitari e tesserato.
Questa la formazione annunciata: Basson; Pedrazzi, Pace, Van Niekerk, Bacchetti; Bustos, Zanirato Michele; Barry, Cristiano, Persico; Tumiati, Reato; Ravalle, Mahoney (cap), Lombardi. A disposizione: Marsh, Datola, Boccalon, Barion, De Marchi, Wilson, Duca, Lubian Lorenzo.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi