Eccellenza Italia

Prato: i lodi diminuiscono, ma la squadra è smembrata

Scritto da Manuel Zobbio

Michele Sepe

Sembrano esserci buone notizie per i Cavalieri Prato. Ieri, nuovo rinvio per la discussione sui 31 lodi arbitrali presentati da altrettanti tesserati della società toscana. Dovrebbe essere martedì prossimo il giorno decisivo per saperne di più. Intanto il maggiore tempo a disposizione è un vantaggio per il direttore sportivo Gabriele Lai che, secondo quanto riferito da Filippo Mazzoni su La Nazione, avrebbe convinto 19 dei 31 ricorrenti a rinunciare al lodo arbitrale. Una buona notizia che però fa da contraltare al fuggi fuggi generale. Una dozzina di giocatori ha già lasciato il club. Ben otto, potenzialmente dieci, i Cavalieri finiti a Rovigo: i piloni Roan, Pozzi, Borsi e Balboni; la seconda linea Boggiani; il mediano di mischia Marco Frati; l’apertura Ragusi e l’estremo Ngawini. Quasi fatta anche per il centro McCann e il flanker Ruffolo. Oltre a loro, il seconda linea italo-argentino Cavalieri ha firmato per Calvisano, mentre l’ala Michele Sepe sembra destinato alle Fiamme Oro. Incerta la posizione dell’estremo neozelandese Berryman, appetito dalle Zebre ma attualmente appiedato da una squalifica per doping.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi