Rugby Economy

Progetto "Investor H" a San Dona tutti i cittadini diventano sponsor

Scritto da Manuel Zobbio

«Investor H è la condivisione di un sogno, il fare squadra quando la partita sembra sfuggirti dalle mani, provando tutti insieme a recuperarla» ha spiegato il presidente Sandro Trevisan aprendo la conferenza stampa tenuta martedì sera al Centro Culturale Leonardo Da Vinci. Sponsorizzare lo sport ai tempi della crisi è ancora possibile? Questo il quesito a cui cerca di rispondere il progetto progetto “Investor H”, un sistema per legare in maniera sempre più stretta il club al territorio.

L’ anno scorso, dopo la vittoria del titolo italiano di Serie A e la promozione al campionato di eccellenza dopo 11 anni di assenza, a San Donà hanno lavorato tutti insieme per coinvolgere la citta’ e riportare il rugby in citta’. Il motto e’ diventato “PROUD TO BE SANDONATESI” – orgogliosi di essere sportivamente sandonatesi. La risposta e’ stata un grande coinvolgimento dei singoli cittadini e delle realta’ commerciali che hanno con entusiasmo aderito alla pioneristica iniziativa ” Adotta un giocatore” che ha visto tutti e 42 i giocatori della rosa adottati da altrettanti commercianti e piccole aziende.

Quest’anno il club però vuole fare di piu’: dare ad ogni cittadino, sostenitore, sportivo il suo posto sulla maglia. L’ambizione che spinge lo sportivo e’ la vittoria, il traguardo e coscienti delle capacita’ sportive e delle possibilita’ economiche i membri del club sognano di raggiungere e condividere con sostenitori e sponsor il traguardo Europa. Con questo spirito nasce INVESTOR H, che naturalmente esiste grazie agli sponsor che da anni fanno parte della famiglia e sostengono il nostro progetto (M-THREE – LAFERT GROUP – EUTELSAT- TOOWAY – ATLANTIS –MASTER ITALIA – GRANZ – ELBER –TELSAT- OFFICINE CLEMENTI – BRUGNERA E’ PUBBLICITA’ – DMP – ORVED..) e da tutti gli altri numerosi sponsor e Family Partners.

«L’orgoglio di far parte di una comunità in grado di esprimere un’eccellenza sportiva come la nostra è il detonatore di questo progetto, incarnato da un logo che campeggerà sulla divisa da gioco in qualità di top sponsor -ha proseguito Trevisan, «quel logo e quello spazio sulla maglia identificheranno un senso di appartenenza che i giocatori saranno chiamati ad onorare dando sempre il massimo, puntando a centrare i playoff e quindi quel palcoscenico europeo che secondo la nostra ambizione San Dona merita».

«Una volta di più il rugby si dimostra la metafora più efficace per descrivere anche la nuova avventura di questa Amministrazione» parole del sindaco Andrea Cereser, «stringersi assieme per raggiungere un obiettivo comune è quello che qui facciamo quotidianamente, lottando nella mischia sapendo che solo contando sull’aiuto di tutti si può sperare di farcela. Investor H trova il pieno appoggio del Comune, che si attiverà per promuoverlo in ogni modo possibile tra i cittadini». Entusiasta anche l’assessore Luigi Trevisiol: «Complimenti al San Dona per questa idea così moderna, un modo mai visto di dialogare con la città a sostegno di un progetto sportivo di eccellenza come la nostra squadra. La mia tessera è già in tasca, ma sono certo che in tanti aderiranno».

Sindaco e assessore allo sport hanno già aderito, sottoscrivendo e pagano la tessera numero 1 e 2, gli altri cittadini potranno partecipare sottoscrivendo la proprio tessera numerata, dal costo di 200 euro. Tessera che da diritto, ovviamente, all’abbonamento, ma anche a tutta una serie di sconti. L’obiettivo (ufficioso e non ufficiale) è di 1000 tessere emesse di qui a fine stagione. Non male se consideriamo che si tratta della prima volta che in Italia, sottolineano da San Donà, nasce uno sponsor di maglia a rappresentanza di tutti i cittadini.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha collaborato con Rugby! magazine, il settimanale lameta, MondoRugby e l'European Rugby Cup. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi