Italia

Rovigo-Mogliano: il ritorno al futuro di Casellato e Properzi

Scritto da Andrea Nalio

Sarà come vivere in una pellicola di Ritorno al futuro. Senza macchina del tempo o pericoli. Solo con la sensazione di aver già vissuto un momento così. Ma da un’altra prospettiva.

L’incontro di Pro 12 in programma domani allo stadio Battaglini tra Rovigo e Mogliano offrirà a Umberto Casellato e Franco Properzi la possibilità di affrontare il loro (glorioso) passato. Incrocio denso di significati per lo staff tecnico dei Bersaglieri che, proprio alla guida del piccolo Mogliano, nel 2013 ha regalato al panorama nazionale una straordinaria storia di vita e di sport.

Grazie a quel tricolore la carriera dell’ex mediano di mischia – già protagonista a Rovigo, nel 2009, di una stagione entusiasmante – è decollata in direzione Zebre e Treviso, atterrando poi nuovamente nelle piste italiane a Roma prima (sponda Fiamme Oro) e Rovigo poi (con la parentesi Colorno in mezzo).

Properzi invece, anche per motivi lavorativi, ha continuato a insegnare e allenare rugby nel Veneto.

Domani la coppia incrocerà nuovamente il proprio passato. Un passato non così diverso dal presente  vissuto dai due allenatori. Come allora il Mogliano, oggi il Rovigo è una squadra giovane, impreziosita da ottimi prospetti e modellata sullo scheletro di un team che può contare ancora sui propri senatori (Momberg e Ferro in mischia, Van Niekerk e Majstorovic al largo).

Come allora Mogliano, oggi Rovigo non è ancora tra le favorite (Calvisano e Padova sembrano al momento un passo avanti). Starà dunque alla coppia di coach creare quell’alchimia nell’ambiente già vissuta in passato, carburante necessario per alimentare il diesel rossoblu.

Le opere di Casellato raramente partono a mille in stagione. Facile invece che raggiungano i pieni giri a campionato in corso. Come avvenuto nel 2013 alla creatura plasmata con l’amico Properzi.

Tutti ricordano come è finita quell’avventura. Ed ecco perché per la coppia di allenatori sarà come rivivere un passato già conosciuto. Con il sogno, certo, di riscrivere tra quale mese lo stesso finale.

(foto sito Rugby Mogliano)

Biografia

Andrea Nalio

Polesano, giornalista dal 2008, lavora come free lance a Londra e rappresenta l'anima operativa di RugbyMercato.it. Nel recente passato ha collaborato con i quotidiani Il Resto del Carlino e La Voce di Rovigo e condotto la trasmissione "Linea di Meta" per Radio Kolbe.
Ha pubblicato anche un libro: «Pepenadores. Insieme ai cacciatori di rifiuti»: Reportage sulla dignità dei riciclatori informali della discarica di Oaxaca (Messico).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi