Italia News Rubriche Rugby Economy Rugby Economy Rugby Internazionale

Rugby Economy: Digidust Sport sbarca in Italia. Sarto e Bisegni i primi azzurri del team

Scritto da Andrea Nalio

Digidust Sport, agenzia di marketing e sport management di caratura internazionale inizierà a lavorare anche in Italia. Ecco il comunicato diramato dalla società.

Digidust Sport (https://digidustsport.com) sbarca in Italia, a poche settimane dell’annuncio dell’inizio delle operazioni negli USA, dove opera direttamente con giocatori, squadre e istituzioni dalla sede sita a #WestPalmBeach#Florida. L’agenzia internazionale di #rugby, marketing e management, ora entra ufficialmente nel mercato italiano, con basi operative a #Bologna e #Brescia.

Damien Dussault (https://twitter.com/damiendussault) sarà il presidente della società italiana, e Marco Martello (https://twitter.com/piazzarugby) ne sarà il direttore operativo. Mandatario FIR dal 2003, Martello sarà supportato in Italia da Emanuele ZobbioNormanna Negri e da uno staff in costante espansione e di primo livello per competenze sportive, manageriali e legali.
Digidust Sport ha risultati consolidati nello sviluppo dei giocatori, aiutandoli a portare il loro rugby fino al livello più alto. Con l’aiuto di una vasta squadra di partner di grande reputazione in materia di preparazione atletica, prestazioni, nutrizione, sviluppo delle tecniche individuali e preparazione mentale, i giocatori che lavorano con Digidust Sport hanno accesso alle più alte competenze di livello mondiale ogni volta sia necessario.
«Siamo tutti entusiasti di unire le forze con Marco Martello ed Emanuele Zobbio. L’Italia è un paese importante quando si parla di rugby, lo sviluppo di opportunità laggiù è una scelta naturale per Digidust Sport. C’è un sacco di talento in Italia e non vediamo l’ora di aiutare questi atleti a diventare top players, offrendo loro la giusta direzione nella costruzione della carriera ed inserendoli negli ambienti migliori per crescere giocatori di rugby. Con questa mossa, siamo anche lieti di lavorare a stretto contatto con le squadre italiane per sviluppare relazioni e fornire loro l’accesso ai giocatori di qualità che rappresentiamo in tutto il mondo» svela Damien Dussault.
«Vogliamo offrire ai migliori giocatori italiani servizi di orientamento e gestione manageriale, ma anche opportunità nazionali e internazionali a seconda del loro profilo, della loro crescita e delle rispettive aspirazioni personali» conferma Marco Martello«Digidust Sport Group è in contatto diretto e costante con i maggiori club in Francia, Regno Unito, Irlanda, Usa e Italia, per promuovere gli atleti che rappresentiamo. Abbiamo la loro attenzione e lavoriamo costantemente per costruire opportunità di successo sia per i giocatori, che per gli stessi club. Siamo infatti ben consapevoli del ruolo che ricopriamo e che più i talenti italiani giocheranno ad alto livello, sia nel campionato domestico, che all’estero, più potranno contribuire al elevare lo standard della Nazionale, per poter competere in modo consistente sulla scena mondiale. Abbiamo già identificato i giocatori che pensiamo di poter aiutare concretamente per portare la loro carriera ad un livello superiore e altri si uniranno presto alla Digidust Family».
Tra i primi ad accogliere con entusiasmo il progetto Digidust Sport Italia c’è il trequarti delle Zebre e dell’Italia Giulio Bisegni, uno degli eroi che hanno battuto gli Springboks lo scorso novembre. Una scelta che Giulio spiega così: «Con un’indiscutibile esperienza nel mondo del rugby internazionale, rapporti di tipo familiare e una piattaforma di rete come nessun altro, non ho avuto dubbi: Digidust è la realtà ideale cui affidarsi per essere sostenuto nel tuo percorso di crescita sportiva e professionale. Competenze, qualità del lavoro, contatti diretti e reali in tutto il mondo, vicinanza territoriale e una relazione di tipo familiare, questo è ciò che mi ha convinto. Mi sento parte di un famiglia, una famiglia che lavora per me e soprattutto con me». 
Dello stesso parere il compagno di Jacopo Sarto, terza linea delle Zebre e fratello maggiore di Leonardo Sarto, con cui ha condiviso anche l’emozione della Nazionale in occasione del Sei Nazioni 2016. «Marco Martello ha creduto in me e mi ha supportato già agli inizi della mia carriera. Digidust Sport tiene davvero a te come persona, cercando di trovare per te la migliore collocazione, assicurandosi che tu sia assistito non solo in campo ma anche fuori e dopo la carriera sportiva». 
«I professionisti Digidust aiutano a costruire un marchio per rappresentare te e darti voce a livello internazionale, dentro e fuori dal campo. Con questa vastità di servizi e di competenze non posso che essere felice di far parte della #DigidustFamily ed emozionato per quel che ci riserverà il futuro».
A proposito di Digidust Sport
Agenzia di marketing e sport management di caratura internazionale, Digidust Sport è stata fondata in Francia da Damien DussaultStéphane Menoret e Pierre-Olivier Carles. Nel 2017, la società rappresenta più di 100 giocatori e allenatori in tutto il mondo, soprattutto in Europa, molti di questi sono internazionali. Abbiamo uno staff molto impegnato per garantire che ogni giocatore abbia la massima attenzione per avere una carriera di successo insieme a Digidust Sport.
L’ Agenzia si concentra sugli eroi del rugby XV, e stabilisce sempre la propria presenza nel paese in cui opera. Tutti i suoi agenti sono professionisti esperti che hanno una comprovata esperienza nel gioco.
Digidust sport offre anche servizi digitali e #socialmediamarketing per supportare lo sviluppo personale dei giocatori e far crescere la loro base di fan’.

Biografia

Andrea Nalio

Polesano, giornalista pubblicista dal 2008, lavora come free lance a Londra e rappresenta l'anima operativa di RugbyMercato.it. Nel recente passato ha collaborato con i quotidiani Il Resto del Carlino e La Voce di Rovigo e condotto la trasmissione "Linea di Meta" per Radio Kolbe.
Ha pubblicato anche un libro: «Pepenadores. Insieme ai cacciatori di rifiuti»: Reportage sulla dignità dei riciclatori informali della discarica di Oaxaca (Messico).

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi