Eccellenza Italia

San Donà sceglie l'esperienza: ecco Steven Bortolussi e Valerio Santillo

Scritto da Manuel Zobbio

San Donà ai affida all‘esperienza e ingaggia l’ex ala del Rovigo Bortolussi e il pari ruolo Santillo, in arrivo da L’Aquila. Questo il comunicato della società veneta. “Il Rugby San Donà è lieto di annunciare l’arrivo nel reparto trequarti di due nuovi giocatori, Steven Bortolussi e Valerio Santillo, rispettivamente estremo ed ala, che per la prossima stagione sportiva vestiranno la maglia biancoceleste agli ordini dell’allenatore Wright. L’australiano Steven Bortolussi, nato a Sidney il 17 marzo 1982, è arrivato in Italia nel 2003, dopo aver militato nelle file del Parramatta Two Blues. Ha ricoperto il ruolo di estremo nei più importanti club lombardi e veneti, prima nel Viadana, poi nel Benetton Treviso, per arrivare poi al Petrarca Padova e, infine, al Rovigo. Tenacia, impegno e le doti da utility back gli hanno procurato un posto nella nazionale italiana seven. Valerio Santillo, originario di Benevento, classe 1983, è ala in forza all’Aquila Rugby da ben cinque stagioni. Ha iniziato la sua carriera sportiva nel club campano Unione Rugby Sannio per poi passare all’Unione Rugby Capitolina, al Rugby Noceto e al Modena Rugby Club. Palmares invidiabile, Santillo vanta 105 mete in Serie A e 7 presenze in nazionale A, 15 caps in Eccellenza, una convocazione nell’Italrugby (nel 2006 contro la Scozia) e diverse altre con le nazionali giovanili e l’Italrugby seven”.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it, ha collaborato con il mensile Rugby! il settimanale lameta e sul web MondoRugby.com e il portale italiano della ERC (European Rugby Cup). Esperto di marketing e comunicazione, collabora dal 2008 con PiazzaRugby.it e con l'agenzia internazionale di sport management Global Sports Futures

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi