Emisfero Sud Giappone Rugby Internazionale Sud Africa

Springboks, una panchina che viene dal Giappone?

Scritto da Manuel Zobbio

Sono sempre di più gli intrecci tra Sud Africa e Giappone, campionato dove giocano molti top player sudafricani e da cui potrebbe presto arrivare anche il nuovo c.t. degli Springboks…

crescono infatti le quotazioni di Allister Coetzee quale successore di Heyneke Meyer sulla panchina del Sud Africa. L’ex tecnico degli Stormers potrebbe venire scelto il prossimo 11 dicembre, data in cui è previsto la riunione del consiglio generale della SARU.

Inizialmente sembrava che il contratto di Meyer fosse sul punto di essere prolungato per una stagione, ma l’ex tecnico dei Bulls avrebbe però il consenso dei verti delle Union provinciali, per cui il suo destino appare ora segnato.

Per seguire l’andamento degli umori in seno ala dirigenze del rugby sudafricano non basta far altro che seguire le quote dei bookmakers, dove sono in molti a puntare su Coetzee, le cui quotazioni erano inizialmente ferme sul 8/1, salvo poi salire: 6/1, 5/1, 3/1.. fino al 9/4 prima della sospensione delle scommesse, dovute ad un eccesso di giocate nel corso delle ultime 24 ore.

Attualmente impegnato con i Kobe Steel Kobelco Steeler, Coetzee è ora il favorito, anche alla luce di una clausola che gli permetterebbe di liberarsi per una chiamata tanto blasonata. Nel frattempo il team manager dei Boks, Ian Schwartz, ha smentito a Rugby365 di avere in programma un viaggio in Giappone per discutere con Coetzee la possibilità di una sua nomina ad head coach della Nazionale.

Coetzee però non è l’unico nome a godere dei favori di bookmaker e scommettitori, le alternative portano infatti i nomi di John Mitchell e John Plumtree, entrambi in corsa anche per il ruolo di guida tecnica degli Stormers

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it, ha collaborato con il mensile Rugby! il settimanale lameta e sul web MondoRugby.com e il portale italiano della ERC (European Rugby Cup). Esperto di marketing e comunicazione, collabora dal 2008 con PiazzaRugby.it e con l'agenzia internazionale di sport management Global Sports Futures

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi