Sud Africa

Steph Roberts una leggenda si ritira

Scritto da Manuel Zobbio

http://youtu.be/ebiudAn2XNE

Il pilone sinistro Steph Roberts lascia i Griquas e il rugby giocato, a Kimberly dal 2008 dopo quattro stagioni passate con i Free State Cheetahs, si tratta di una vera e propria leggenda vivente avendo quest’anno superato il record di presenze con la maglia dei Griquas nei 130 anni di storia della Union. Record detenuto in precedenza da Andre van Wyk (1984-1995).

Steph Roberts ha lasciato con una lunga intervista  rilasciata al sito MyPlayershttp://fans.myplayers.co.za/celebrating-griquas-legend-steph-roberts/ sito web gestito dall’associazione giocatori del Sud Africa.  Intervista in cui ha rivelato di volersi dedicare ad una nuova carriera professionale, nell’industria delle costruzioni, ma di voler continuare a dedicarsi al rugby, in qualità di allenatore. Da qualche anno infatti ha avuto occasione di allenare la squadra U9 in una scuola primaria di Kimberly ed un ex compagno che allenata presso la Diamantveld High School gli avrebbe chiesto di affiancarlo con il ruolo di tecnico degli avanti.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi