Emisfero Sud Sud Africa Super Rugby

Stormers, i giocatori non vogliono Mitchell

Scritto da Manuel Zobbio

Sulla scelta del nuovo coach degli Stormers potrebbe essere decisivo il veto posto da alcuni senatori…

La Western Province Rugby Union (WPRU) deve ancora ufficializzare la scelta di chi succederà ad Eddie Jones quale head coach degli Stormers in vista del prossimo Super Rugby. Ruolo per cui il favorito sembrava essere fin da subito John Mitchell.

L’ex c.t. degli All Blacks corrisponde infatti perfettamente al profilo tracciato dal director of rugby Gert Smal: un coach d’oltremare, che possa stimolare l’ambiente portando nuove idee, che abbiamo numerose stagioni di Super Rugby alle spalle e lavorato a livello internazionale.

Un profilo che si adatta a pochi e perfettamente a Mitchell, che in passato ha allenato gli All Blacks, ma anche i Lions e Western Force, franchigie dove però si è lasciato alle spalle un rapporto non certo idilliaco con i giocatori, con cui ha avuto spesso qualche attrito. Cosa che i senatori dello spogliatoio Stormers non han pero occasione per sottolineare, preoccupati, chiedendo all’Union di cercare un’altra soluzione.

Proprio questo fatto avrebbe così ridotto improvvisamente le quotazioni di Mitchell, in favore a quanto pare di John Dobson, head coach di Western Province in Currie Cup. Un altro nome circolante è poi quello di Robbie Fleck, h.c. della squadra Under 21,, ma entrambi non rientrano nel profilo tracciato da Smal.

A Dobson manca l’esperienza internazionale, ma conosce bene Western Province, avendo guidato la squadra sia a livello giovanile, che quest’anno alla finale di Currie Cup. Fleck è stato invece il tecnico della trequarti degli Stormers negli ultimi anni, prima di essere posto a capo dell’Under 21.

Ecco dunque che l’alternativa potrebbe essere lo stesso Gert Smal, che potrebbe essere convinto dal management della Union ad assumere un incarico simile da quello ricoperto da Gary Gold, director of rugby degli Sharks, che allena la squadra a tempo pieno. L’esperienza certo non gli manca, avendo allenato proprio gli Stormers e Western Province all’inizio degli anni 2000, ricoprendo poi il ruolo di assistant coach con Springboks (2004-2007) e Irlanda (2007-2013).

Il Super Rugby inizia infatti a fine febbraio e il tempo stringe. Con Mitchell potenzialmente fuori, se John Plumtree non decidesse all’improvviso di lasciare il suo ruolo con gli Hurricanes, il che è decisamente improbabile, ecco dunque che non vi sarebbero candidati più qualificati di Smal.

Questo nonostante dal Sud Africa alcuni media facciano notare una cosa: John Dobson non è meno qualificato ed esperto di altri tecnici Sud Africani del Super Rugby, come Nollis Marais (Bulls), Franco Smith (Cheetahs), Johan Ackermann (Lions) o dell’ex Kings Brent Janse van Rensburg.

Biografia

Manuel Zobbio

Co-Fondatore di RugbyMercato.it, ha collaborato con il mensile Rugby! il settimanale lameta e sul web MondoRugby.com e il portale italiano della ERC (European Rugby Cup). Esperto di marketing e comunicazione, collabora dal 2008 con PiazzaRugby.it e con l'agenzia internazionale di sport management Global Sports Futures

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi