Eccellenza Il rugby è Italia News Serie A

Straordinaria Ruggers Tarvisium: al lavoro per ripulire la spiaggia di Ca’ Roman

Scritto da Andrea Nalio

Una bellissima lezione di civiltà e rispetto della natura è raccontata dalla Ruggers Tarvisium che lo scorso fine settimana ha offerto il proprio contributo per ripulire Cà Roman, una lingua di terreno nelle vicinanze di Chioggia ricoperta da diversi rifiuti ingombranti ‘regalati’ dal mare.

Riproponiamo di seguito la nota ufficiale diramata della società per raccontare l’opera dei rugbisti della Tarvisium.

‘Sabato 16 settembre i Ruggers della prima squadra si sono ritrovati al campo di prima mattina, con sacchi a pelo e tenda, pronti per trascorrere la notte a Cà Roman, una selvaggia lingua di terra immersa nella laguna, appena al di là della bocca di porto di Chioggia dove sorge l’oasi naturale della LIPU.
Affrontato il viaggio in auto di un’oretta circa, i ragazzi hanno iniziato l’avventura lagunare, caricando tutto l’occorrente sulla barca che li attendeva per portarli a destinazione.
Approdati alla bellissima Cà Roman, dopo un piccolo briefing, la squadra con calma si è accampata, montando le tende per passare la nottata, presso il Villaggio Marino, luogo dove i ragazzi sono stati ospitati per il vettovagliamento.
Dopo il pranzo, sono andati a visitare l’isola, accompagnati da Luca “l’ornitologo” e Massimo “lo storico”, esperti del luogo, che hanno regalato loro una descrizione minuziosa di ciò che li circondava e della sua storia: a partire dal forte risalente all’epoca della Serenissima, ai bunker mai utilizzati del secondo conflitto mondiale. E’ stato poi spiegato l’enorme sforzo della LIPU e dei suoi volontari atto a mantenere intatto l’ecosistema dell’isola.
Ed è qui che entrano in campo i nostri Ruggers….sono infatti stati “ingaggiati” per pulire la spiaggia dai rifiuti ingombranti che il mare fa arenare tra la sabbia. Luca, appena sbarcati, aveva dato una pessima notizia ai due nostri allenatori…….la spiaggia poco prima era stata ripulita da parte delle boe……diversamente da quanto visto durante il loro “sopralluogo” tecnico…..I due comunque, che non mancano di idee, hanno studiato un nuovo piano per poter far faticare i loro Ruggers….
Divisi in 4 plotoni, con poche e semplici regole, è iniziata la battaglia, dove i ragazzi hanno dimostrato grande impegno, andando a scovare come veri segugi, boe e vari pezzi di plastica anche negli angoli più remoti dell’isola. Ad ogni rifiuto raccolto veniva dato un punteggio, la squadra vincitrice doveva ovviamente raggiungere la somma più alta data dal trasporto di più rifiuti.
La classifica finale ha onorato tutti, visto che i punteggi erano tutti vicini, ma come sempre c’è un vincitore….e i perdenti, per sua volontà, sono finiti a fare il bagno nell’Adriatico!!!
Nel dopo doccia, il cuore romantico dei ragazzi si è scatenato di fronte al tramonto che la laguna ha offerto loro……..ma finito l’effetto scenico……….è cominciata la serata tra birra porchetta ……………………………………
Nulla naturalmente è dato sapere…..solo che si sono ritrovati tutti vivi la domenica mattina.
Dopo un’ abbondante colazione, pronti e cambiati, sono partiti per una bella corsa sulla diga che collega l’isola di Cà Roman a Pellestrina, una delle ultime opere costruite dalla Serenissima, circa 3 km in tutto per poi finire in spiaggia per un piccolo allenamento di touch.
Smontato l’accampamento, dopo aver pranzato, i Ruggers si sono nuovamente imbarcati per far ritorno alla loro base….
E’ finito così un week end molto positivo, in cui i ragazzi hanno avuto la possibilità di conoscersi meglio e condividere quest’esperienza di beneficienza verso quest’angolo naturale che lotta quotidianamente contro l’ignoranza, e di dimostrare un buono spirito che sicuramente rivedremo in campo!!!
Ringraziamo infine la cooperativa Controvento per aver offerto birra e porchetta a tutti e il nostro amico Luca Manprin per aver dato via a questa unica esperienza’.

Biografia

Andrea Nalio

Polesano, giornalista pubblicista dal 2008, lavora come free lance a Londra e rappresenta l'anima operativa di RugbyMercato.it. Nel recente passato ha collaborato con i quotidiani Il Resto del Carlino e La Voce di Rovigo e condotto la trasmissione "Linea di Meta" per Radio Kolbe.
Ha pubblicato anche un libro: «Pepenadores. Insieme ai cacciatori di rifiuti»: Reportage sulla dignità dei riciclatori informali della discarica di Oaxaca (Messico).

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi