Emisfero Sud Notizie di RugbyMercato Nuova Zelanda Rugby Internazionale Super Rugby

Super Rugby 2018: 7 All Blacks e 24 neozelandesi. Così i Chiefs si preparano a inseguire il titolo

Scritto da Andrea Nalio

Sette All Blacks – Brodie Retallick, Damian McKenzie, Sam Cane, Nepo Laulala, Kane Hames, Nathan Harris e Anton Lienert-Brown –, un ritorno importante – Marty McKenzie dai Crusaders – e un nuovo head coach, Colin Cooper, scelto per sostituire la leggenda Dave Rennie trasferitosi ai Glasgow Warriors.

I Gallagher Chiefs, di scena questo week end contro i Crusaders campioni in carica, vogliono riprendersi tutta la scena in Nuova Zelanda e alzare al cielo il trofeo che manca dal 2013 (e conquistato proprio da Rennie).

Lo faranno con una rosa per la maggior parte autoctona dove 24 dei 38 membri del team provengono da Counties Manukau, Waikato, Bay of Plenty e Taranaki. E proprio da quest’ultima regione è stato scelto coach Cooper, già alla guida degli Hurricanes in passato (2003-2010), oltre a Junior All Blacks e Maori All Blacks.

‘Siamo molto contenti della squadra che abbiamo costruito – ha dichiarato l’head coach -. In rosa c’è il giusto mix tra giocatori di grande esperienza e giovani atleti di grandi ambizioni’.

Cooper non è la sola novità nello staff tecnico; i Chiefs infatti hanno dato il benvenuto anche a Tabai Matson per completare il gruppo di allenatori a disposizione di Same Cane e compagni. ‘Molte cose sono cambiate, nuovi allenatori e nuovi giocatori si sono uniti al team – le parole dell’All Black -, sono molto curioso e eccitato per tutto questo’.

Ad impreziosire la rosa, anche i ritorni dalla squadra riserve di Jonathan Taumateine, Alex Nankivell, Aidan Ross, Fin Hoeata e Samisoni Taukei’aho, affiancati ai debuttanti Te Toiroa Tahuriorangi (ex Rotorua Boys High School e Chiefs Schools U18), Luke Jacobson (cresciuto ai Chiefs e protagonista con la maglia dei Baby Blacks), Tiaan Falcon (apertura, Hawkes Bay), Tyler Ardron (terza linea, capitano del Canada alla coppa del Mondo 2015, ex Ospreys e Bay of Plenty), Regan Verney (Wellington) e Levi Aumua (tre quarti, Tasman).

(foto sito e profilo Facebook Chiefs Rugby)

Ecco la rosa completa dei Gallagher Chiefs:

Piloni:

Aidan Ross

Atunaisa Moli

Kane Hames

Mitchell Graham

Nepo Laulala

Sosefo Kautai

Tallonatori:

Liam Polwart

Nathan Harris

Samisoni Taukei’aho

Seconde linee:

Brodie Retallick

Dominic Bird

Fin Hoeata

Michael Allardice

Terze linee:

Lachlan Boshier

Liam Messam

Luke Jacobson

Mitchell Brown

Mitchell Karpik

Sam Cane

Taleni Seu

Tyler Ardron

Mediani di mischia:

Brad Weber

Jonathan Taumateine

Te Toiroa Tahuriorangi

Mediani di apertura:

Damian McKenzie

Marty McKenzie

Tiaan Falcon

Centri:

Alex Nankivell

Anton Lienert-Brown

Charlie Ngatai

Johnny Faauli

Regan Verney

Ali/Estremi:

Tim Nanai-Williams

Levi Aumua

Sam McNicol

Shaun Stevenson

Solomon Alaimalo

Toni Pulu.

Biografia

Andrea Nalio

Polesano, giornalista dal 2008, lavora come free lance a Londra e rappresenta l'anima operativa di RugbyMercato.it. Nel recente passato ha collaborato con i quotidiani Il Resto del Carlino e La Voce di Rovigo e condotto la trasmissione "Linea di Meta" per Radio Kolbe.
Ha pubblicato anche un libro: «Pepenadores. Insieme ai cacciatori di rifiuti»: Reportage sulla dignità dei riciclatori informali della discarica di Oaxaca (Messico).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi