Inghilterra

‘Twickenham non sarà la casa del Chelsea’. Antonio Conte ripiega su Wembley?

Scritto da Andrea Nalio

‘Il Chelsea non giocherà nessuna partita a Twickenham. Non c’è alcuna intenzione di ospitare in quell’impianto partite di calcio, in forma temporanea o permanente’. A parlare è il chief executive della RFU Ian Ritchie che ha prontamente risposto ai rumors nati nei giorni scorsi in merito alla nuova – temporanea –sistemazione casalinga della squadra di Antonio Conte. Il club del magnate russo Abramovič infatti ha ricevuto l’ok dall’Hammersmith and Fulham Council per l’ampliamento e l’ammodernamento di Stamford Bridge (l’impianto casalingo dei Blues) – manca l’ok definitivo del Sindaco Sadiq Khan, ma pare solo una formalità. Nuovo impianto in vista dunque per il team londinese, con 60.000 posti a sedere, che tuttavia costringerà la squadra a spostarsi altrove per i prossimi tre anni. Twickenham (stadio situato nel quartiere di Richmond) era tra le opzioni, ma i massimi esponenti della palla ovale nazionale hanno posto il veto. Il motivo è dettato anche dalle preoccupazioni dei residenti riguardo l’esponenziale aumento di traffico nella zona e di comportamenti poco edificanti da parte dei tifosi. ‘Anche io mi oppongo – ha scritto in una nota Tania Mathias, MP di Twickenham -. Capisco le preoccupazioni dei residenti e penso che ospitare match calcistici in questa zona sia una decisione sbagliata’. Caduta dunque l’opzione Twickenham, il Chelsea potrebbe ripiegare su Wembley, altro straordinario e imponente impianto sportivo londinese.

Biografia

Andrea Nalio

Polesano, giornalista pubblicista dal 2008, lavora come free lance a Londra e rappresenta l'anima operativa di RugbyMercato.it. Nel recente passato ha collaborato con i quotidiani Il Resto del Carlino e La Voce di Rovigo e condotto la trasmissione "Linea di Meta" per Radio Kolbe.
Ha pubblicato anche un libro: «Pepenadores. Insieme ai cacciatori di rifiuti»: Reportage sulla dignità dei riciclatori informali della discarica di Oaxaca (Messico).

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi