Italia Top 12 Notizie di RugbyMercato

Valorugby Emilia al via con sei stranieri

Scritto da Manuel Zobbio

Dopo il pilone del San Isidro Club Marcos Gatica Schiappapietra  il Valorugby Emilia annunciato l’arrivo di due  trequarti neozelandesi: Cardiff Vaega e Junior Ngaluafe, già in forza alle Fiamme Oro durante la scorsa stagione. Sale così a sei il numero degli giocatori di formazione straniera in forza agli emiliani, che faranno certamente turnover: al pilone comunitario ed a i due trequarti Kiwi si aggiungono infatti il mediano d’apertura anglo-libanese Karim Jammal (nella foto), arrivato da Worcester (http://www.rugbyreggio.it/karim-jammal-e-un-giocatore-del-valorugby-emilia/) ed i due sudafricani Armand Du Preez, confermato in seconda linea per la terza stagione, e Nico Du Plessis, pilone (http://www.rugbyreggio.it/dal-sudafrica-ecco-il-pilone-nico-du-plessis/)

Ngaluafe arriverà a Reggio nel fine settimane, mentre Vaega sarà a disposizione di coach Roberto Manghi ad inizio ottobre. «Non vediamo l’ora di inserirli nella nostra squadra – commenta Manghi dal comunicato del Valorugby Emilia– Si tratta di due giocatori già esperti che aumenteranno notevolmente il nostro impatto sulla linea della tre quarti. Junior è un atleta molto veloce che abbiamo già ammirato in Italia lo scorso anno. Vaega è più esperto e prestante, ma insieme costituiscono un doppio innesto davvero importante per il nostro club».

Junior Ngaluafe (1,80 m x 93 kg) è un utility back che nella passata stagione di Eccellenza ha militato nelle Fiamme Oro Rugby. Anche lui come Cardiff Vaega ha frequentato la Kelston High School prima di passare nel Southland in Mitre 10 Cup, nel suo curriculum qualche presenza con gli All Blacks Sevens. Nella scorsa stagione registriamo due “Man of the match” conquistati nelle partite disputate contro Rovigo e San Donà.

Cardiff Vaega (1,83 m x 100 kg) gioca trequarti centro ed è un figlio d’arte, il padre To’o Vaega è stato una colonna della nazionale samoana negli anni Ottanta. Cardiff è un prodotto della Kelston High School, cresciuto poi nell’Invercargill ha giocato nella nazionale neozelandese Under 17 e, poi, nel 2014 da Bay of Plenty il passaggio agli Hurricanes in Super Rugby (una sola presenza).

Curiosità: il nome Cardiff fu scelto dal padre che, proprio nella capitale gallese, fu protagonista con la maglia delle Samoa di una storica vittoria per 16-13 sul Galles.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi