Notizie di RugbyMercato Rugby Internazionale Zebre

Zebre, ricordi Postiglioni? Il presente dell’avanti si chiama Gernika. ‘Sempre grato alla società bianconera’

Scritto da Andrea Nalio

Due stagioni alle Zebre. 18 caps con i Pumas. Un primo flirt – da bambino – con il pallone rotondo e poi il passaggio al vero amore. Per Bruno Postiglioni, pilone-tallonatore di La Plata, il presente si chiama Spagna. A ottobre l’avanti argentino ha firmato con il Gernika Rugby, División de Honor de Rugby, grazie alla chiamata di un altro ex Zebre, Bruno Mercanti. ‘Volevo continuare a giocare a livello professionale – ha raccontato l’avanti classe ’87 a Marca -. Non mi pento della decisione, tutti mi trattano bene e con rispetto e così la mia famiglia’.

Sul livello del rugby spagnolo Postiglioni continua. ‘Il gruppo è molto buono, così come il livello di competizione che mi ha sorpreso molto. Il rugby spagnolo ha molto da dare e un grandissimo margine di miglioramento’.

Postiglioni ha conosciuto l’Europa proprio grazie alla compagine ducale, alla quale concede poi un pensiero di ringraziamento. ‘E’ stata un’esperienza spettacolare. Mi sono piaciute tantissimo le sfide affrontate. Giocare contro squadre del calibro di Munster, Leinster, Glasgow era tra i miei obiettivi. Sono molto riconoscente per l’opportunità che mi è stata data’. (foto sito Zebre e Gernika)

Biografia

Andrea Nalio

Polesano, giornalista dal 2008, lavora come free lance a Londra e rappresenta l'anima operativa di RugbyMercato.it. Nel recente passato ha collaborato con i quotidiani Il Resto del Carlino e La Voce di Rovigo e condotto la trasmissione "Linea di Meta" per Radio Kolbe.
Ha pubblicato anche un libro: «Pepenadores. Insieme ai cacciatori di rifiuti»: Reportage sulla dignità dei riciclatori informali della discarica di Oaxaca (Messico).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi