Francia

15 contratti annuali per Bourgoin

Scritto da Manuel Zobbio

Retrocesso dalla ProD2 per questioni amministrative e sull’orlo del fallimento, il CSBJ ha ottenuto sabato il suo primo successo in occasione dell’esordio in Féd.1: una vittoria 23-6 nei confronti de Le Seyne sur Mer, resa possibile dalla firma di 15 nuovi contratti, tutti della durata di un solo anno. Il club ha infatti garantito la propria sopravvivenza e portato al Pierre-Rajon anche un paio di rinforzi come il pilone Pierre Gicolet (Albi) e il tallonatore Frédéric Montagnat (Bordeaux). Dei giocatori svincolati dopo la retrocessione, sono invece rimasti l’internazionale portoghese Ruben Cristian Spachuk, pilone, il tallonatore Mohamed Kribache, la coppia di seconde linee formata a Camille Levast (arrivato da La Rochelle nel 2008) e Albin Louchard (al CSBJ dal 2006), i terza linea Jérémy Guillot, Bogdan Leonte (Romania) e Filipe Manu (Nuova Zelanda), il mediano di mischia portoghese Fabio Da Silva, i trequarti Walter Argout, Fabien Perrin, Maël Moinot e Randall Kamea (Fiji), oltre all’apertura/estremo Alexandre Péclier (2 caps con la Francia, ma nel lontano 2004).

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi