United Rugby Championship

Antonio Rizzi rinnova con le Zebre fino al 2024

Scritto da Davide Macor

Il giovane e talentuoso n° 10 Antonio Rizzi continuerà a dirigere la trequarti delle Zebre fino al 30 giugno 2024.

Dopo due positive stagioni a Parma condite da 35 presenze e 163 punti segnati col XV del Nord Ovest, il 24enne friulano – fresco della nomina di Player of the match nella sfida in casa dei Newcastle Falcons – ha deciso di prolungare di altri due anni la sua permanenza con in franchigia, proseguendo così il suo percorso di crescita nel rugby internazionale.

Le parole del mediano d’apertura Antonio Rizzi, al suo primo rinnovo con le Zebre: “Sono contento e soddisfatto di aver rinnovato con le Zebre. Nelle ultime due stagioni ho raccolto minuti importanti e sento di aver dato il mio contributo alla squadra. E’ una bella soddisfazione personale, sono felice di poter continuare a crescere e confrontarmi con l’alto livello di questo campionato, ora che comincia il mio quinto anno nel torneo. Ringrazio la Società e lo staff tecnico per la fiducia nei miei confronti. Cercherò di ricambiarla al meglio in campo”.

La carriera di Rizzi comincia nelle giovanili della Leonorso Rugby Udine, club della sua città natale, di cui è stato anche capitano e con cui ha vinto il Trofeo Topolino nel 2010 e ancora nel 2012, ricevendo in entrambe le occasioni la nomina di miglior giocatore del torneo.

Giocatore solido e cresciuto nelle percentuali dalla piazzola, il trequarti friulano passa successivamente al Mogliano Rugby con cui si laurea campione d’Italia U18 nel 2016. In quello stesso anno partecipa da vicecapitano all’Europeo U18 a Cardiff e al Sei Nazioni U20, debuttando il 12 febbraio 2016 a San Donà di Piave nel secondo turno del torneo contro l’Inghilterra.

Ritrova coach Roselli – attuale capo allenatore delle Zebre – l’anno successivo, una stagione ricca di soddisfazioni per l’Italia U20 che chiuse il Mondiale di categoria in Georgia ad uno storico ottavo posto.

Nell’estate del 2017 firma il suo trasferimento al Petrarca Padova, indossa nuovamente la maglia Nazionale U20 e si laurea campione d’Italia nel 2018, superando 19-11 il Calvisano nella finalissima del Plebiscito.

Il n° 10 approda dunque a Treviso esordendo in campionato celtico, in Challenge Cup e in Champions Cup col Benetton Rugby. Dopo due stagioni, 24 presenze, cinque mete e 62 punti segnati coi Leoni, Antonio firma il suo passaggio alle Zebre, squadra con cui si è guadagnato la convocazione al raduno della Nazionale maggiore in vista del Sei Nazioni 2020, senza però esordire con l’Italia.

Rizzi – che è sempre rimasto nell’orbita dell’attenzione dello staff tecnico Azzurro – è stato uno dei protagonisti della vittoria dell’Italia A sull’Uruguay dello scorso novembre.

Biografia

Davide Macor

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi