Benetton Treviso Guinness PRO14 Rumors

Benetton, in arrivo un centro neozelandese?

Scritto da Manuel Zobbio

Ryan Crotty

Comincia ad avere una fisionomia un po’ più precisa il mister X della Benetton Treviso, vale a dire il giocatore che completerà la rosa attualmente composta da soli 37 elementi. Secondo quanto scritto su “La Tribuna” di Treviso, la società veneta si sarebbe orientata sulla scelta di un trequarti, piuttosto che di un pilone, specie dopo l’esordio in Nazionale di Alberto Di Bernardo che l’anno prossimo sarà una delle opzioni per la maglia numero 10 dell’Italia. Con James Ambrosini unica possibile alternativa nel ruolo e anch’egli possibile prossimo nazionale azzurro, il direttore generale Vittorio Munari avrebbe così deciso di puntare a un’apertura/centro per completare la formazione a disposizione del tecnico Franco Smith. Sempre il quotidiano trevigiano fa due nomi, entrambi neozelandesi: Tim Bateman, 26 anni, centro degli Hurricanes ed ex New Zealand Maori e il classe 1988 Ryan Crotty, in forza ai Crusaders e con un passato nei Junior All Blacks.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

1 Commento

Rispondi a Emanuele Zobbio X

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi