Italia Italia Top 12

Bettarello-Favaretto-Reato: a loro la direzione sportiva del Rovigo?

Scritto da Manuel Zobbio

Stefano Bettarello responsabile della direzione sportiva, coadiuvato da Francesco Favaretto e Tommaso Reato. Pare siano state queste le proposte avanzate dal presidente della Rugby Rovigo, Francesco Zambelli, durante il Cda tenutosi nel capoluogo polesano nella serata di ieri. Accanto alla necessità di terminare la campagna acquisti (oltre a Momberg, tallonatore individuato da Frati ma non ancora ufficializzato, tanto che l’allenatore ha già dichiarato di avere anche un piano b, dal Sud Africa arriverà anche un pilone destro), le dirigenza di via Alfieri necessita di una nuova struttura dopo le dimissioni del ds Reale (che ha comunque continuato a collaborare durante la fase di allestimento della rosa) e dell’amministratore delegato Azzi. Stando a quanto riporta Polesinerugby.it, la massima carica rossoblu avrebbe individuato nelle figure di Bettarello (ex numero dieci rossoblu), Reato (ex capitano del Rovigo) e Favaretto (attualmente ds a Villadose) le tre figure alle quali affidarsi per la stagione in corso.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi