Benetton Treviso Guinness PRO14 Zebre

Buone indicazioni dall'amichevole Treviso – Aironi

Buon allenamento e grande agonismo da subito in campo nel test tra Benetton Treviso ed Aironi, il secondo per il team di Franco Smith dopo quello di pochi giorni fa con il Giappone.

Strutturato su tre tempi da venti minuti ciascuno, l’allenamento è stata l’occasione per vedere all’opera molti giocatori biancoverdi, tra vecchie conoscenze, volti nuovi e permit players.

Alla fine, a prevalere sul campo sono stati gli Aironi, che hanno così fatto loro il primo derby stagionale e anche il primo della storia per la franchigia lombarda.

Di Luca Redolfini e Nick Williams le due mete della formazione giallonera, rispettivamente nel primo e nel terzo tempo.

Emozioni e bel gioco da parte del Benetton nei primi venti minuti. Leoni in pieno controllo della situazione, ma non in grado di concretizzare a dovere.

Prima una meta di Ezio Galon veniva annullata per passaggio in avanti, poi era Benjamin De Jager a non riuscire a raccogliere un difficile passaggio.

E così da un break a metà campo di Riccardo Pavan, nasceva la prima meta. Bloccato il trequarti, l’azione ripartiva al largo, con l’inserimento dell’estremo Ruggero Trevisan che sfruttava la superiorità numerica e portava Redolfini a finalizzare alla bandierina.

Poco da raccontare nella seconda e terza frazione di gioco, con il ritmo che calava anche per i carichi di lavoro pesanti delle ultime settimane di preparazione in vista dell’esordio in RaboDirect Pro 12.

Attimi di intenso agonismo e qualche scintilla di troppo a scaldare gli animi e ad accendere anche il folto pubblico accorso presso il Centro Sportivo “La Ghirada”.

Nella terza ed ultima frazione di gioco, i mantovani trovavano anche la seconda meta, dopo un fallo in mischia del XV della Marca, con Nick Williams che partiva e arrivava in meta in penetrazione.

Poco importa comunque del risultato finale, con un buon test per entrambe le formazioni che partiranno per l’estero la prossima settimana per proseguire le rispettive amichevoli estive.

Per gli Aironi sono scesi in campo:

Andrea De Marchi, Roberto Santamaria, Luca Redolfini, Filippo Cazzola, George Biaggi, Filippo Ferrarini, Nicola Cattina, Nick Williams, Tito Tebaldi, Keanu Apperley, Riccardo Pavan, Gilberto Pavan, Denis Majstorovic, Kaine Robertson, Ruggero Trevisan, Matias Aguero, Josh Sole, Naas Olivier, Giovanbattista Venditti, Alberto Benettin, Paolo Buso, Flavio Tripodi, Carlo Festuccia, Lorenzo Romano, Georgio Bronzini, Roberto Quartaroli, Roberto Cagna.

Per il Benetton Treviso:

Brendan Williams, Ezio Galon, Tommaso Iannone, Alberto Chiesa, Benjamin De Jager, Alberto Di Bernardo, Alberto Chillon, Carlo Fazzari, Enrico Ceccato, Matteo Muccignat, Marco Fuser, Enrico Pavanello, Simon Picone, Nicola Belardo, Marco Barbini, Diego Vidal, Augusto Allori, Michele Rizzo, Valerio Bernabò, Francesco Minto, Marco Filippucci, Gonzalo Padrò, Andrea Pratichetti, Willem De Waal, Kristopher Burton.

 

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi