Francia Top 14

100 DISOCCUPATI TRA I PRO FRANCESI!!!

A pochi giorni dalla chiusura del mercato trasferimenti in Francia Gael Arándiga, Direttore Generale di Provale (l’Associazione dei giocatori professionisti francesi) ha fatto un primo bilancio, seppur non definitivo, sui movimenti dei club professionistici francesi.
Ciò che emerge è che il numero degli “chômeurs”, ovvero dei giocatori disoccupati, quest’anno salirà ancora.
Ci sono molti giocatori in cerca di un contratto da professionista ma le opportunità di mercato restano uguali.
Nel 2007 i giocatori senza contratto erano 35, nel 2008 sono saliti a 65, nel 2009 a circa 85 e quest’anno diventeranno circa 100.
Nessuna cifra è ancora definitiva, ma la valutazione effettuata da Arándiga è inequivocabile: il numero di disoccupati è in aumento di anno in anno nel rugby francese e tutti i tipi di giocatori ne rimangono coinvolti: dal giovane che non riesce a conservare il suo contratto espoir al giocatore famoso che sta per terminare la propria carriera.
I numeri non sono ancora definitivi perchè i club promossi in Top 14, Agen e La Rochelle, e quelli promossi in Pro D2, Carcassonne e Saint-Etienne, oltre ad Aix-en-Provence, riammesso in Pro D2 al posto del Montauban, avranno tempo fino al 15 luglio per concludere i loro reclutamenti e quindi alcuni giocatori riusciranno a trovare posto, ma resta il fatto che il numero dei disoccupati resterà alto e l’associazione dovrà occuparsi di loro. La lista ufficiale sarà resa nota dopo il 15 luglio.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi